News, Normativa

Vaccino docenti: i provvedimenti per chi non vuole vaccinarsi

Secondo le ultime notizie del quotidiano “Repubblica” sul vaccino docenti, il governo sta valutando provvedimenti nei confronti dei docenti che non intendono vaccinarsi.

Scopriamo quali sono questi provvedimenti in questo articolo.

Vaccino docenti: sarà obbligatorio?

Questa domanda rappresenta il trend del momento per una categoria professionale importante come quella dei docenti.

Ma il vaccino docenti sarà reso obbligatorio per la riapertura delle scuole da settembre?

Non è escluso che lo diventi.

Infatti, per contrastare l’avanzare dei contagi da Coronavirus, il governo sta valutando se introdurre o meno l’obbligo di vaccino docenti.

Mercoledì sarà presentato il Piano Scuola alle regioni, che riguarderà anche alcuni provvedimenti sul Green Pass.

Quanti docenti hanno già ricevuto la prima dose?

Fino ad ora, l’85% dei docenti ha già ricevuto la prima dose di vaccino, mentre tanti altri sono in attesa della seconda.

L’obiettivo è quello di raggiungere la soglia del 90% di immunizzati.
Ma, con l’85% di docenti che hanno già ricevuto la prima dose, il governo resta prudente riguardo una misura più decisa sull’obbligo vaccinale.

Si parla di aspettare almeno fino al 20 agosto, per vedere quale percentuale di immunizzati viene raggiunta.

Quali sono le regioni meno immunizzate

Oltre alle province autonome di Bolzano e Trento, ci sono quattro regioni italiane dove l’adesione del personale scolastico al vaccino è sotto la media nazionale.

Vediamo quali sono:

  • Sicilia: 53,16% di docenti vaccinati;
  • Liguria: 39,82 %;
  • Sardegna: 66,48 %;
  • Calabria: 64,25%.

Secondo “Il Corriere della Sera“, si pensa che il governo deciderà di intervenire solo in quelle regioni dove l’immunizzazione del personale docenti è ancora molto bassa.

vaccino docenti

Vaccino scuola: i provvedimenti per chi non vuole vaccinarsi

Il piano del governo riguarderebbe provvedimenti progressivi nei confronti di tutti quei docenti che rifiutano il vaccino.

Tra questi:

  • Trasferimento in un’altra città;
  • In un secondo momento, sospensione dello stipendio.

Ovviamente sono tutte ipotesi ancora non definite.
Nella settimana corrente, dovrebbero essere prese decisioni più definitive.

Paola Binetti: “Per il docente il vaccino è un obbligo morale”. Video

E voi, cosa ne pensate?
Sareste favorevoli all’obbligo vaccinale per i docenti?

Scrivete la vostra opinione qui sotto o seguite le pagine social di Docenti.it:

Photo credit: Pexels e Pixabay.

Altri articoli che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *