Classi di Concorso: come faccio a capire se ho tutti i requisiti?
Condividi l'articolo

Per accedere alle Classi di Concorso è necessario possedere tutti i CFU richiesti.

Cosa devo consultare per capire quali crediti mi mancano? E come faccio ad integrarli?

Ecco tutto ciò che devi sapere sulle Classi di Concorso.

Cosa sono le Classi di Concorso?

La Classe di Concorso o CdC è un codice (come A18, A46, B02…) che permette di identificare la materia scolastica di insegnamento nelle scuole di secondo grado.

Per avere accesso ad una CdC è necessario possedere:

  • tutti i crediti da essa richiesti;
  • un titolo di studio abilitante (Laurea Magistrale, Specialistica o di Vecchio Ordinamento);
  • i 24 CFU (non più acquisibili a causa della Riforma della scuola).

Avere accesso ad una Classe di Concorso completa significa possedere l’abilitazione per insegnare. Infatti, con il titolo di studi specifico è possibile inserirsi anche nelle graduatorie GPS.

Molti aspiranti docenti, spesso, non sanno come comparare il proprio titolo di studi con i CFU richiesti da una CdC specifica.

La corrispondenza tra laurea e Classe di Concorso è fondamentale poiché, se non si hanno tutti i requisiti necessari, si può essere espulsi dalle graduatorie.

Quanti crediti mi mancano per insegnare?

L’accesso ad una Classe di Concorso specifica si ha solamente se si possiedono tutti i crediti richiesti dalla CdC stessa.

Per capire la corrispondenza di crediti, ovvero quelli che possiedo e quelli che mi mancano, è necessario conoscere approfonditamente il proprio percorso di studi.

Per questo, la valutazione del piano di studi diventa fondamentale.

Non è facile capire da soli quali sono i CFU mancanti: bisogna porre attenzione a codici, ambiti, settori ecc…

Docenti.it ha deciso di creare un servizio di Valutazione piano di studi per aiutare gli aspiranti docenti ad entrare nel mondo della scuola.

Si tratta di una valutazione completamente ONLINE. Ecco come funziona:

  1. compila il tuo piano di studi online e invialo per la valutazione (puoi farlo già qui);
  2. i nostri operatori effettueranno la verifica del tuo piano di studi;
  3. riceverai la valutazione entro 48h lavorative .

Il controllo del piano di studi è un passaggio da non sottovalutare.

Per esempio, tantissimi docenti iscritti nelle GPS di quest’anno sono stati depennati perché non avevano accesso ad una intera Classe di Concorso.

Il nostro consiglio è di fare luce sul tuo percorso adesso: se scopri i requisiti che ti mancano per insegnare, avrai tempo per poterli integrare.

I CFU mancanti, infatti, possono essere integrati attraverso degli appositi corsi.

Non devi però farti cogliere impreparato: ottieni una Valutazione del tuo piano di studi ora!

Attiva Valutazione piano di studi

Leggi le ultime notizie:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com