Personale ATA

I profili e le figure del Personale ATA: quale fa per te?

personale ata

Nelle scuole non lavorano solo insegnanti, ma una grande varietà di figure note come personale ATA. Gli ATA sono tutto il corpo non docente che aiuta gli istituti a portare avanti tutte le attività indispensabili (amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza) per far funzionare la macchina scolastica. 

Ma quali sono i profili ATA? E quali sono le caratteristiche per diventarne parte? Scoprilo con questo approfondimento a cura di Docenti.it! 

Personale ATA: il collaboratore scolastico

La prima figura che si associa al personale ATA è quella del “bidello”. In realtà, il vero profilo è quello del “collaboratore scolastico”.

Il suo compito è assicurare il corretto svolgimento delle attività didattiche, occupandosi di diverse mansioni, dalla pulizia dell’istituto all’accoglienza all’ingresso. Il ruolo comprende anche attività di responsabilità, come sorvegliare le aree scolastiche e monitorare gli studenti in assenza degli insegnanti, nonché prestare assistenza agli alunni disabili.

Per lavorare come collaboratore scolastico è necessario possedere un diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o un qualsiasi diploma di maturità, nonché attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Accanto al collaboratore scolastico si affianca anche il collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria (CR) nei soli istituti agrari, per cui è necessario un diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico o di operatore agro industriale/ambientale.

Hai tutti i requisiti per lavorare come collaboratore scolastico? Allora devi sapere che presto ci sarà la riapertura delle graduatorie personale ATA terza fascia. L’inserimento ti permetterà di ottenere i primi incarichi di supplenza come ATA, ma solo se avrai un numero di punti sufficiente a ottenere un buon posizionamento in graduatoria. Scopri come aumentare il tuo punteggio ATA con i corsi formativi di Docenti.it!

Personale ATA: l’assistente amministrativo

All’interno del personale ATA troviamo anche l’assistente amministrativo. La sua figura è assimilabile a quello di un funzionario della Pubblica Amministrazione che si occupa di tutti gli aspetti burocratici e di segreteria. Un ruolo di primo piano che intrattiene rapporti anche con la Direzione Provinciale del Tesoro, l’Ufficio Scolastico Territoriale e altre istituzioni.

L’assistente amministrativo riveste diverse funzioni importanti, come ad esempio la gestione dell’archivio, del protocollo e del magazzino; la supervisione di tutti gli aspetti economici dell’istituto;  

l’ordinamento e il controllo di tutti i documenti della scuola.

Il titolo richiesto è il semplice diploma, ma è chiaro che per portare avanti tutte le attività di questa figura del personale ATA sia necessaria molta preparazione in ambito tecnico, amministrativo e informatico.

Non a caso, all’interno delle graduatorie personale ATA di prossima apertura, i titoli di cultura come le certificazioni informatiche e la certificazione di dattilografia rivestono un ruolo importante ai fini del posizionamento. 

Le certificazioni informatiche e di dattilografia possono far lievitare il punteggio dei candidati assistenti amministrativi. Chi possiede questi titoli può infatti ottenere fino a 1,6 punti in più! Scopri il percorso completo pensato da Docenti.it per accrescere il curriculum degli assistenti amministrativi del personale ATA!

personale ata

Personale ATA: l’assistente tecnico

Un altro profilo importante all’interno del personale ATA è quello dell’assistente tecnico. Questa figura si colloca di solito all’interno dei laboratori: si tratta quindi di un ruolo più orientato alla didattica, dal momento che il compito si concretizza nel fornire aiuto e supporto durante le attività di laboratorio di studenti e professori.

Un assistente tecnico deve quindi occuparsi della preparazione, dell’allestimento e della gestione dei laboratori, nonché della manutenzione delle apparecchiature. Intrattiene inoltre rapporti con l’ufficio tecnico per le attività di coordinamento.

Come avrai capito, la sua preparazione richiede competenze tecniche molto specifiche. E infatti, rispetto alle altre figure del personale ATA che abbiamo incontrato fino ad ora, il requisito principale è il possesso di un diploma di maturità compatibile con una o più aree di laboratorio.

Anche l’assistente tecnico, per avere più opportunità di posizionarsi in modo vantaggioso nelle prossime graduatorie ATA, può ampliare le sue competenze in campo informatico acquisendo delle certificazioni. Se pensi di voler ricoprire questo ruolo e aspiri a un buon inserimento in graduatoria, scopri il percorso completo EIPASS disponibile sulla piattaforma formativa di Docenti.it! 

Altre figure ATA nelle scuole

Non possiamo finire la rassegna dei profili e delle figure del personale ATA senza citare altri fondamentali ruoli nella scuola. 

Senza dubbio, il più importante è il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi detto anche DSGA. Il profilo è quello di un vero funzionario amministrativo con il compito di coordinare e verificare i risultati conseguiti dal personale ATA e di predisporre e formalizzare gli atti amministrativi dell’istituzione scolastica. 

Le sue competenze di estendono anche in ambito contabile (redazione del consuntivo dell’istituto; per cura dell’inventario dei beni; predisposizione delle attività negoziali e della contrattualistica scolastica). Per questo in tutte le sue attività si deve interfacciare direttamente con il Dirigente Scolastico.

Questo profilo ATA è anche quello più stringente come requisiti: l’accesso al ruolo è infatti consentito soltanto ai laureati in giurisprudenza, in economia e commercio o scienze politiche. 

Non solo DSGA! Alcuni istituti, come ad esempio i convitti e gli educandati, hanno una moltitudine di figure all’interno del personale ATA. Tra questi cuochi, infermieri, guardarobieri, per cui sono richiesti specifici titoli e per cui vengono redatte apposite graduatorie.


Ora che hai una panoramica completa di che cosa si occupa il personale ATA e quali sono le principali figure, forse hai un’idea più chiara delle tue possibilità di lavoro nel mondo della scuola. Hai trovato il profilo che fa per te? E sei pronto per la riapertura delle graduatorie ATA?


Preparati per la riapertura delle graduatorie ATA
author-avatar

Scritto da Roberta Lucarelli

Un argomento complesso come le graduatorie merita di essere spiegato in modo esaustivo. Il mio obiettivo è avere sempre una visione chiara del tema “graduatorie”. Penso che gli aspiranti docenti che ogni anno si impegnano per raggiungere il proprio sogno sia quello di avere delle risposte il più possibile puntuali e aggiornate.

Altri articoli che possono interessarti