Messa a Disposizione, News

Piano Scuola Estate, pubblicate le graduatorie definitive

piano scuola estate

Sono state pubblicate le graduatorie definitive per il Piano Scuola Estate. Sono 321 milioni gli euro stanziati per questo progetto scolastico fortemente voluto dal Ministro dell’Istruzione Bianchi. Ora, quindi, si parte ufficialmente con le attività laboratoriali che mirano al recupero degli apprendimenti e della socialità andati persi nel corso di due anni scolastici in pandemia.

Vediamo insieme perché questa novità rappresenta un’opportunità per aspiranti insegnanti e personale ATA!

Le graduatorie del Piano Scuola Estate: ecco chi aderisce

In totale, sono state 5.888 le candidature delle scuole per accedere ai fondi del Piano Scuola Estate: ora, le graduatorie hanno reso noti gli istituti che aderiranno, e che contano ben 5.162 scuole statali, 667 paritarie e 59 Centri di Istruzione per gli adulti.

I moduli più richiesti riguardano il potenziamento linguistico e digitale, le competenze di Italiano e le materie scientifiche. Moduli per cui ora saranno organizzati specifici laboratori lungo tutto l’arco dell’estate, a cui i docenti e gli studenti possono aderire in modo volontario.

Quello che sappiamo, però, è che alcuni docenti non vorranno rinunciare al periodo di pausa per prendere parte alle attività. Per questo è probabile che gli istituti incontreranno alcune difficoltà nel reperire personale docente e non docente, e quindi sembra che parte degli insegnanti e del personale ATA del Piano Scuola Estate sarà reclutato tramite le domande di messa a disposizione.

mad

Messa a Disposizione per il Piano Estate e per i corsi di recupero estivi

Con la domanda di messa a disposizione, nota anche come MAD, ci si può candidare come supplente docente o ATA negli istituti. Si tratta di un canale alternativo alle graduatorie, meno formale e con meno vincoli, che di solito viene utilizzato dagli aspiranti supplenti anche in questo periodo a ridosso dell’estate.

Infatti, giugno è il momento giusto per inviare una candidatura MAD per i corsi di recupero estivi che sono attivati nei mesi di giugno-luglio per coloro che hanno manifestato carenze durante l’anno. Quest’anno, poi, si aggiunge anche il Piano Estate Scuola, e quindi queste settimane saranno cruciali per trovare un impiego negli istituti anche in estate.

Ma attenzione a non confondere la candidatura per i recuperi estivi con quella per il Piano Scuola Estate.

La MAD per i recuperi estivi, infatti, può essere indirizzata esclusivamente alle scuole secondarie di II grado. La MAD per il Piano Estate, invece, riguarda anche le scuole primarie e secondarie di primo grado, purché aderiscano alle attività del progetto del MIUR.

Vediamo in sintesi le differenze, di modo che anche tu possa valutare la scelta migliore su quale messa a disposizione inviare per lavorare a scuola in estate!

MAD per corsi di recupero

MAD per Piano Estate

È la Messa a Disposizione che può essere inviata per i corsi di recupero estivi organizzati per gli studenti che hanno ricevuto la sospensione del giudizio in specifiche materie

È la Messa a Disposizione per le attività laboratoriali volontarie previste all’interno del Piano voluto dal Governo per recuperare gli apprendimenti e la socialità

Può essere inviata solo nelle scuole secondarie di secondo grado

Può essere inviata in tutti gli istituti che aderiscono al Piano Scuola estivo

I corsi saranno attivati principalmente nelle materie di Matematica, Fisica, Latino, Italiano, Inglese

I laboratori richiesti sono sul potenziamento linguistico e digitale, le competenze di Italiano e le materie scientifiche

Invia ora la tua Messa a Disposizione

Che tu voglia aderire ai corsi di recupero estivi o ai progetti del Piano Scuola Estate, il momento è ora per mandare la tua candidatura MAD!

Puoi farlo già adesso grazie alla messa a disposizione online di Docenti.it, uno dei più innovativi servizi del web per entrare nel mondo della scuola!

Il servizio online di Docenti.it ti offre la possibilità di inviare in poco tempo una perfetta candidatura a centinaia di istituti. Inoltre puoi godere dei seguenti vantaggi:

  • contatto entro 24h, con verifica dei tuoi dati con un consulente specializzato
  • invio automatico e inserimento sui link privati delle scuole con report finale
  • garanzia soddisfatti o rimborsati.

Cogli l’occasione per insegnare in estate e iniziare a fare le prime importanti esperienze per la tua carriera di docente o personale ATA!

Invia subito la tua candidatura MAD grazie all’aiuto di Docenti.it!


Invia la tua MAD online
author-avatar

Scritto da Simona Fornace

Essere di supporto agli aspiranti docenti di tutta Italia è una delle soddisfazioni più grandi della mia attività con Docenti.it. Aiutare un insegnante ad inviare la sua MAD significa aumentare la sua possibilità di esaudire il proprio sogno di insegnare. Precisione, puntualità e affidabilità sono alla base di ogni messa a disposizione.

Altri articoli che possono interessarti