News

Scopri il nuovo calendario scolastico 2020/21

calendario-scolastico

Così ci siamo: finalmente, dopo tanti mesi, gli italiani si preparano a tornare a scuola.

Un rientro molto atteso da studenti, docenti e personale ATA, finalmente pronti a ricominciare la routine scolastica. E poiché stiamo parlando di routine, non può mancare l’immancabile appuntamento con il calendario scolastico delle Regioni. Quando si torna sui banchi? Quali saranno le festività? Sono previsti ponti nel 2021/21? Scopriamolo insieme!

 

Rientro a scuola: quando iniziano le lezioni

Il 14 settembre è diventata una data di riferimento, ma come ormai saprai ogni Regione ha deliberato la propria data di apertura delle scuole. Un’occasione mancata quella di riaprire tutti insieme, ma che non per questo ci farà sentite meno uniti. Diamo quindi una rapida occhiata e ripassiamo i giorni in cui si tornerà in classe, regione per regione!

 

Abruzzo: 24 settembre

Alto Adige: 7 settembre

Basilicata: 24 settembre

Calabria: 24 settembre

Campania: 14 settembre

Emilia-Romagna: 14 settembre

Friuli Venezia Giulia: 16 settembre

Lazio: 14 settembre 

Liguria: 14 settembre

Lombardia: 7 settembre per infanzia, 14 settembre gli altri gradi di istruzione

Marche: 14 settembre

Molise: 14 settembre

Piemonte:14 settembre

Puglia: 24 settembre 

Toscana: 14 settembre

Sardegna: 22 settembre

Sicilia: 14 settembre

Trento: 3 settembre per scuole dell’infanzia, 14 settembre per gli altri gradi

Umbria: 14 settembre 

Valle d’Aosta: 14 settembre.

Veneto: 14 settembre

news-scuola

Il calendario scolastico regione per regione

Chiarite le date di riapertura, la seconda curiosità da soddisfare riguarda le festività prese in considerazione da ogni Regione. L’anno scolastico 2020-21 è contraddistinto da qualche ponte: confermate anche le due settimane delle vacanze di Natale. Di seguito il prospetto Regione per Regione.

 

Ponte dei Morti

Ponte Immacolata

Vacanze Natale

Carnevale

Vacanze Pasqua

1 maggio

2 giugno

Feste regionali

Fine lezioni

Abruzzo

 

7 dicembre

dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

10 giugno

Basilicata

2 novembre

7 dicembre

dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

11 giugno

Calabria

2 novembre

7 dicembre

dal 23 dicembre al 6 gennaio

 

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

12 giugno

Campania

2 novembre

7 dicembre

dal 23 dicembre al 6 gennaio

15 e 16 febbraio

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

5 giugno

Emilia Romagna

2 novembre

 

dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

5 giugno

Friuli Venezia Giulia

 

 

dal 24 dicembre al 6 gennaio

dal 15 al 17 febbraio

dall’1 al 6 aprile

 

 

 

10 giugno

Lazio

 

7 dicembre

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

31 maggio e 1 giugno

 

8 giugno

Liguria

 

 

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

9 giugno

Lombardia

 

 

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

Rito ambrosiano:19-20 febbraio; Rito romano: 15-16 febbraio 

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

8 giugno

Marche

2 novembre

 

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

5 giugno

Molise

2 novembre

7 dicembre

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

17 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

5 giugno

Puglia

 

 

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

11 giugno

Piemonte

 

7 dicembre

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

Dal 13 al 17 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

11 giugno

Sardegna

 

 

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

16 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

28 aprile

12 giugno

Sicilia

 

 

Dal 21 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 aprile al 5 

 

 

 

8 giugno

Toscana

 

 

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

10 giugno

Umbria

2 novembre

7 dicembre

Dal 23 dicembre al 6 gennaio

 

Dall’1 al 6 aprile

 

Dal 31 maggio al 1 giugno

 

9 giugno

Val D’Aosta

 

7 dicembre

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

Dal 15 al 17 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

30 gennaio

8 giugno

Alto Adige

Dal 2 all’8 novembre

 

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

Dal 13 al 21 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

16 giugno

Trentino

2 novembre

7 dicembre

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

Dal 15 al 16 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

10 giugno

Veneto

 

7 dicembre

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

Dal 15 al 17 febbraio

Dall’1 al 6 aprile

 

 

 

6 giugno

Il calendario degli aspiranti docenti: alcuni promemoria per te da Docenti.it

Il calendario scolastico di ogni regione è utile non solo per studenti e docenti per farsi un’idea dell’andamento delle lezioni: il calendario serve anche per chi non sta ancora ricoprendo un incarico nelle scuole. Infatti, avere un’idea sui periodi di vacanza e la fine delle lezioni può essere molto utile per chi ha intenzione di candidarsi come supplente attraverso le MAD

 

Da sempre noi di Docenti.it consigliamo di presentare una domanda di messa a disposizione in alcuni periodi strategici. Tra questi ci sono proprio le giornate prima e dopo le vacanze di Natale e la fine delle lezioni. Conoscere quindi i periodi di chiusura e riapertura delle scuole in questi momenti clou dell’anno scolastico permette di giocare d’anticipo e farsi trovare pronti al momento di consegnare la propria MAD.

 

Ti consigliamo quindi di prendere nota della tabella che abbiamo costruito per te e di non farti cogliere impreparato al fatidico momento dell’invio della tua candidatura tramite MAD. Oppure, se vuoi stare più sicuro, ti ricordiamo che il nostro servizio online prevede anche l’invio programmato delle domande, in modo da avere maggiori opportunità di convocazione.

 

Non perderti neanche un aggiornamento insieme a Docenti.it!


Invia subito la tua MAD
author-avatar

About Gaetano Esposito

Entrare a far parte del team di Docenti.it mi permette di ascoltare e “toccare con mano” l’esperienza di migliaia di insegnanti. Il futuro corpo docente ha l’onore di costruire la società del domani. Fare parte di questo processo per me è un privilegio.