Formazione

24 CFU PER L’INSEGNAMENTO: APERTE LE ISCRIZIONI

Il concorso scuola verrà indetto nel 2018 e per partecipare verranno richiesti i 24 CFU.

Vediamo insieme come è possibile acquisirli e quali altri requisiti servono per essere ammessi al concorso.

24 CFU: come conseguirli

Come indicato dal decreto legislativo n.5972017, i 24 CFU dovranno essere acquisiti:

  • Nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.
    Il tutto, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione, psicologia, antropologia, metodologie e tecnologie didattiche.

I 24 crediti formativi universitari o accademici (CFU/CFA) potranno essere conseguiti in forma:

  • Curricolare, ovvero inseriti nel piano di studi;
  • Aaggiuntiva, ovvero conseguiti entro il percorso di laurea ma aggiunti al piano di studi;
  • Oppure extra curricolare, ovvero con esami dopo la laurea.

A chi sono indirizzati

La nostra piattaforma, in collaborazione con l’Università Telematica Giustino Fortunato, ha predisposto un percorso di formazione per permettere a coloro che vogliono partecipare al concorso scuola di essere in possesso dei requisiti richiesti.

Di conseguenza, i corsi singoli di insegnamento o i 24 CFU sono indirizzati a:

  • Chi vuole partecipare al Concorso Pubblico Nazionale per esami e titoli;
  • Chi vuole frequentare i Corsi di Specializzazione per l’insegnamento secondario;
  • Oppure, a chi vuole frequentare i Corsi di Specializzazione per le attività di Sostegno.

La modalità di acquisizione

L’offerta didattica sarà modulare alle esigenze dell’insegnante o neolaureato.

Di conseguenza, sarà possibile adottare soluzioni diverse a seconda del proprio profilo curriculare. Importante è sapere che 12 dei 24 CFU potranno essere conseguiti online sulla apposita piattaforma E-Learning Unifortunato.

La modalità adottata sarà blended, cioè mista: frontale e online.

I corsi in presenza si tengono presso la sede dell’Ateneo.
Invece, l’esame si potrà svolgere in sedi dislocate: Benevento, Milano e Roma o al raggiungimento di almeno 35 iscritti, presso altre sedi appositamente individuate ed autorizzate.

Si ricorda che Il D.M. 616/2017 non stabilisce alcun obbligo di frequenza per le attività in presenza.

24 CFU Miur: date inizio

La attività didattiche on-line partiranno dal 25 Settembre 2017 per poi concludersi a novembre con le prime sessioni d’esame.

Le iscrizioni in modalità online ai corsi singoli 24 CFU sono sempre aperte; al momento dell’iscrizione si dovranno indicare quali sono i corsi che si è intenzionati a seguire in modalità frontale e quali online.

Ricordiamo che dopo aver conseguito i 24 CFU insegnamento seguirà il concorso e poi il FIT 2018. 

Per saperne di più, richiedi maggiori informazioni sul percorso formativo offerto da Docenti.it.

Altri articoli che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *