News

5 film sulla scuola che ispirano migliaia di insegnanti

Quali sono i migliori film sulla scuola dai quali un docente può prendere ispirazione per il suo lavoro?

Ecco la nostra lista.

Film sulla scuola: il ruolo dell’insegnante

La scuola è, da sempre, di grande ispirazione per registi, che spesso ambientano i film nelle affollate classi di istituti scolastici. Oppure, scelgono ambientazioni universitarie, con studenti modello e altri un po’ meno.

Da sempre, il cinema si è soffermato sul volto e sul ruolo dell’insegnante, proiettando sul grande schermo tutte gli oneri e gli onori che questa figura porta sulle spalle.

In questo articolo vediamo quali sono i 5 film che ispirano moltissimi insegnanti nel loro lavoro.

Ecco la nostra lista.

I 5 migliori film sulla scuola per un docente

Cominciamo subito con il più bello in assoluto, quello che molti di voi conosceranno senza ombra di dubbio.

L’attimo fuggente

Diretto da Peter Weir nell’ormai lontano 1989, questa pellicola vede il compianto Robin Williams nei panni del Professor Keating.

Chi può dire di non aver amato questo docente così appassionato e empatico nei confronti dei suoi allievi?
Quale studente non vorrebbe avere un insegnante così?

Questo film è assolutamente consigliato per chiunque voglia intraprendere la strada dell’insegnamento.
Conferisce una chiara idea di come un docente dovrebbe essere: appassionato della sua materia, totalmente devoto alla valorizzazione dei propri studenti.

Infine, ultimo, ma non per importanza: attento alle loro necessità, nonché alle loro passioni.

Se ancora non avete visto questo capolavoro, vi diamo un consiglio: fatelo.

School of Rock

Si, sappiamo cosa state pensando.
In effetti, non si può certo dire che questa pellicola, diretta da Richard Linklater nel 2003, possa rappresentare il modello ideale di insegnante.

Il fatto è che in questo film, l’attore Jack Black, che interpreta un docente di musica squattrinato e alquanto esuberante, può effettivamente dare un esempio positivo.

Infatti, chi ha visto questo film, potrà confermare quanto segue: nonostante un inizio alquanto discutibile, il docente di musica riesce, nel corso del film, a costruire un rapporto coinvolgente e duraturo con i propri studenti.

In sostanza, Jack Black è stato in grado di grado di rappresentare in chiave moderna come un docente può arrivare a coinvolgere i propri studenti durante un’ora di lezione.

Notte prima degli esami

Notte prima degli esami è un film del 2006 diretto da Fausto Brizzi.

Commedia molto amata dal pubblico italiano, che racconta le avventure di un gruppo di giovani maturandi negli anni Ottanta.

Il film attraversa il filone dell’amicizia, degli amori delusi e traditi. In tutto questo, la scuola racchiude le principali preoccupazioni dei giovani, tra il temuto esame di maturità e il difficile rapporto con i professori.

Tra questi, emblematico è il rapporto tra il protagonista, lo studente Luca (Nicolas Vaporidis) e il suo professore di lettere, interpretato da Giorgio Faletti.

Questo rapporto, inizialmente burrascoso, subisce una maturazione nel corso del film che porta i due protagonisti ad una condivisione di vita e di valori più profonda.

film sulla scuola
Photo credit: https://losbuffo.com/

Il club degli imperatori

Assolutamente consigliata, questa pellicola diretta da Michael Hoffman nel 2001.

Sullo sfondo del rinomato college St. Benedict, il professor Hundert (Kevin Kline) si scontra con un alunno dotato ma difficile.

Costui, figlio di un famoso senatore, cerca di farsi strada con l’inganno e l’imbroglio.

L’incontro tra i due porterà a un cambiamento nella vita di entrambi.

La scuola

1985. Daniele Luchetti dirige questa pellicola e racconta di scrutini e vicissitudini varie tra docenti e alunni in un anno scolastico che sta per giungere al termine.

Questi erano i 5 film consigliati da Docenti.it per trarre ispirazione sul mondo insegnanti.

Ne hai visti altri?
Indica i titoli nei commenti.

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

Photo credit: TPI

Altri articoli che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *