Apertura GPS: oltre ai titoli ci sono anche dei requisiti generali da rispettare
Condividi l'articolo

Da mesi non si parla d’altro: l’apertura GPS è un appuntamento estremamente atteso da tutti gli aspiranti docenti.

I titoli per poter presentare domanda sono ormai risaputi. Ma sapevi che ci sono altri requisiti generali fondamentali?

Ad esempio: qual è il limite d’età per potersi iscrivere? Vediamo.

Apertura GPS: requisiti generali fondamentali

La pubblicazione dell’ordinanza ufficiale sull’apertura GPS sta incontrando vari contrattempi. Da molte settimane, infatti, i futuri candidati attendono con attesa.

Non dovrebbe mancare molto, ma le notizie sono ancora incerte.

Ciò che sappiamo è che le graduatorie GPS saranno aggiornate per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24.

Nella bozza poi sono visualizzabili anche i titoli richiesti per poter accedere nella prima o nella seconda fascia.

Tuttavia, oltre a questi titoli, vi sono altri requisiti necessari e fondamentali per poter accedere alle GPS.

Ecco quali sono.

Cittadinanza italiana: il primo requisito

Tra i requisiti generali fondamentali troviamo innanzitutto la cittadinanza italiana.

Sono equiparati però agli italiani anche:

  • i cittadini che possiedono una cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di Paesi terzi che si trovano nelle condizioni di cui all’articolo 38, commi 1 e 3-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165
  • coloro che possiedono la Carta Blu UE
  • i famigliari di cittadini italiani ai sensi dell’articolo 23 del decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30

Conoscenza della lingua italiana

Per i cittadini citati nei punti precedenti, è necessario possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana secondo quando previsto dal Ministero nella nota del 7 ottobre 2013, n. 5274.

Età: i limiti per potersi iscrivere nelle GPS

L’età è un altro aspetto incisivo per l’inserimento nelle graduatorie GPS.

Ecco che cosa dice la bozza del decreto:

  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 67 al 1° settembre 2022

Gli altri due requisiti generali

Tra gli altri titoli generali incontriamo:

  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale il candidato sia stato eventualmente chiamato ai sensi dell’articolo 2, comma 7-bis, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.