Formazione

Cosa sono e a cosa servono le Certificazioni Linguistiche

certificazioni-linguistiche

Conoscere le lingue, e in particolare quella inglese, è un requisito ormai indispensabile per la vita di tutti i giorni e anche per il lavoro. Non a caso, le certificazioni linguistiche sono diventate cruciali anche per l’insegnante, che deve ormai saper immaginare la sua professione all’interno di un mondo sempre più dinamico e globalizzato.

Vediamo insieme cosa sono, come si ottengono e a cosa servono le certificazioni linguistiche!

Che cos’è una certificazione linguistica

La certificazione linguistica è un attestato dal valore internazionale che certifica il livello di conoscenza di una lingua straniera moderna. Il livello viene stabilito sulla base del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER), adottato nel 1996 dal Consiglio d’Europa. 

In altre parole, una certificazione linguistica serve per riconoscere formalmente e ufficialmente le competenze d’uso di una lingua straniera che una persona possiede. Per questo, le certificazioni sono rilasciate solo da Enti certificatori riconosciuti dal MIUR.

I livelli di una certificazione linguistica

Come abbiamo visto, le certificazioni linguistiche seguono un preciso schema della progressione dell’apprendimento stabilito dal Quadro Comune Europeo. In tutto, sono 6 i livelli di una certificazione linguistica, suddivisi in: 

A – Livello elementare

A1

Comprende e usa espressioni di uso quotidiano e frasi basilari per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e gli altri ed è in grado di fare domande e rispondere su particolari personali. Interagisce in modo semplice, purché l’altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disposta a collaborare.

A2

Comprende frasi ed espressioni usate frequentemente relative a informazioni personali e familiari di base. Comunica in attività semplici e di abitudine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni. Sa descrivere in termini semplici aspetti della sua vita, dell’ambiente circostante; sa esprimere bisogni immediati.

B – Livello intermedio

B1

Comprende i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero e sa muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggia nel paese di cui parla la lingua. È in grado di produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. 

B2

Sa esprimersi con scioltezza e spontaneità. Comprende testi complessi riguardanti il proprio settore e sa produrre testi chiari e dettagliati.

Sa esprimere senza difficoltà un’opinione, parlare di un argomento o di una notizia di attualità elencando e discutendo dei pro e contro delle varie opzioni.

C – Livello avanzato

C1

Il livello definisce uno standard qualitativo alto, vicino al madrelingua. Chi ne è in possesso riesce a capire ed elaborare una serie di testi elaborati. Dialoga e si espone con scioltezza. Non ha limitazioni nelle tematiche dell’argomentazione e ha un controllo degli elementi della costruzione testuale molto dettagliata. Leggere e produrre testi complicati e dettagliati senza il supporto di libri e dizionari.

C2

Il livello definisce uno standard qualitativo madrelingua. Chi lo possiede ha una conoscenza dell’inglese pari a quella di un madrelingua e sa riassumere informazioni provenienti da diverse fonti sia parlate che scritte, riesce a esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le sfumature di significato più sottili in situazioni complesse.

certificazioni

Perché le certificazioni linguistiche sono utili per i docenti

Le certificazioni linguistiche, in generale, servono a dichiarare il raggiungimento di un determinato livello di apprendimento di una lingua straniera. Essendo la valutazione oggettiva, affidabile e basata su standard internazionali, è spendibile nel mondo del lavoro e, anzi, rappresenta un requisito ormai indispensabile per muoversi un mondo sempre più globalizzato e multiculturale. E questo anche per un docente!

All’insegnante, oggi, è infatti richiesta la conoscenza almeno a livello B2 della lingua inglese. Non è un caso, infatti, che diversi quesiti e persino la prova orale dei prossimi concorsi scuola si basino proprio sul verificare le conoscenze e le competenze del docente nella lingua inglese a livello B2!

Se questo non fosse già sufficiente a comprendere l’importanza di una certificazione linguistica per docenti, aggiungiamo allora un altro dettaglio non da poco. Le certificazione linguistiche servono infatti anche ad incrementare il proprio punteggio nelle graduatorie!

Le certificazioni linguistiche rientrano tra i titoli riconosciuti dal MIUR per l’attribuzione di punteggio in graduatoria. Conseguire una certificazione, quindi, permette al docente di maturare punti utili a scalare le posizioni e migliorare il proprio curriculum di insegnante, con conseguenti maggiori opportunità di ottenere convocazioni e incarichi!

In particolare, secondo le ultime tabelle di valutazione dei titoli, la certificazione linguistica per docenti viene valutata in base al livello di conoscenza, ovvero:

  • livello B2: +3 punti in graduatoria;
  • livello C1: +4 punti in graduatoria;
  • livello C2: +6 punti in graduatoria.

Si tratta di uno dei titoli che permettono di conseguire più punti. un master o un corso di perfezionamento, ad esempio, prevedono il riconoscimento di 1 solo punto. Ecco perché investire nella conoscenza di una lingua straniera, e soprattutto l’inglese, è il modo perfetto per migliorare la propria professionalità di docente!

Ottieni subito la tua certificazione linguistica!

I vantaggi delle certificazioni linguistiche con Docenti.it

Docenti.it mette a disposizione diversi corsi online di inglese per ottenere le certificazioni linguistiche per docenti, riconosciute dal MIUR e valide per ottenere l’attestato internazionale utili a conseguire punti in graduatoria! E per tutti i livello, dal B2 al C2!

I percorsi sono disponibili su una pratica piattaforma di E-learning: questo metodo permette al docente di dedicarsi allo studio della lingua inglese quando e come vuole, secondo il suo ritmo e le sue abitudini. 

Lezione dopo lezioni, il docente apprende conoscenze e mette alla prova le sue competenze grazie a dei test e quiz. Una volta concluso il percorso, potrà ottenere la certificazione linguistica con un esame finale presso una sede autorizzata di Docenti.it!

Scopri subito come ottenere la tua certificazione linguistica per docenti con i nostri percorsi online!


Scopri le nostre certificazioni linguistiche
author-avatar

Scritto da Marica Piva

“Se fallisci nel prepararti, ti stai preparando a fallire.” Penso che il successo del metodo di insegnamento stia nella volontà di ogni insegnante di aggiornarsi e formarsi continuamente. Completare la propria figura professionale, infatti, è un percorso di apprendimento continuo. Voglio aiutare i docenti ad affrontarlo con gli strumenti e la mentalità giusta.