Leggi tutto “Diventare insegnanti: quali sono gli ambiti dei 24 CFU?”

" />

docenti.it

Diventare insegnanti: quali sono gli ambiti dei 24 CFU?

ambiti-24-cfu

Chi vuole diventare docente lo sa bene: i 24 CFU sono uno dei requisiti fondamentali per poter partecipare al Concorso Scuola e accedere all’insegnamento.

In seguito all’uscita del bando per il concorso che si terrà quest’anno, in tanti ci state chiedendo informazioni sui 24 CFU: quali sono gli ambiti di studio, chi deve acquisirli e come. Oggi, in questo articolo, risponderemo a tutte le vostre domande.

24 crediti per l’insegnamento: cosa sono

In vista del Concorso Scuola 2020 in tanti hanno iniziato a muoversi, se ancora non l’avevano fatto, per l’ottenimento dei 24 CFU per l’insegnamento. Alcuni si sono già iscritti ai corsi, altri lo stanno facendo in questi giorni, altri ancora stanno verificando il proprio piano di studi, per essere certi di possedere tutti i requisiti necessari.
I 24 CFU esistono da qualche anno, e sono stati istituiti dal MIUR, che li ha resi uno dei requisiti necessari per diventare insegnante. I 24 CFU fanno riferimento alle discipline antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche e servono per fornire tutti gli strumenti concettuali ai fini dell’insegnamento.

24_cfu_per_insegnare

Gli ambiti dei 24 CFU

I 24 crediti per l’insegnamento fanno riferimento ad alcuni settori disciplinari specifici, in ambito antropo-psico-pedagogico.
Questi 24 crediti formativi, oltre ad essere un requisito importante per l’accesso all’insegnamento, forniscono anche una solida base teorica per la vostra futura carriera da docenti. Infatti, questi crediti vertono sulle discipline antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche. Questo significa che gli ambiti disciplinari dei 24 crediti per l’insegnamento prevedono una preparazione su pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione, psicologia, antropologia, metodologie e tecnologie didattiche. Tutte materie utili per chi avrà a che fare con giovani da istruire e formare. Infatti, per diventare un buon insegnante è importante possedere anche una base solida teorica, per riuscire a rendere davvero efficace la didattica.

24 CFU: come si ottengono

Ed ecco la domanda che, più di tutte le altre, interessa gli aspiranti docenti. Come si ottengono i 24 CFU? Alcune lauree, master e dottorati li includono già all’interno del loro piano formativo. Per essere validi però devono essere certificati dall’università stessa o dell’istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, presso il quale avete portato a termine i vostri studi. Questa certificazione, che prende il nome di “Certificazione di conformità degli obiettivi formativi e contenuti didattici” a volte risulta essere difficile da ottenere. O comunque potrebbe volerci parecchio tempo,a  causa di una burocrazia scolastica fin troppo cavillosa. Quindi se non volete perdere settimane preziose, e desiderate avere la certezza di essere a posto con i requisiti necessari per partecipare al concorso scuola, vi consigliamo di conseguirli nuovamente, con Docenti.it. Sarà anche un modo utile per ripassare uno degli argomenti cardine del concorso, dal momento che alcune domande verteranno proprio su queste tematiche.
I 24 CFU si possono ottenere attraverso le università e le istituzioni riconosciute dal MIUR, anche telematiche. Queste ultime vi permetteranno di frequentare corsi online e sono sicuramente il metodo più interessante per tutti quegli aspiranti docenti che devono conciliare lo studio con il lavoro. Al termine del corso potrete poi scegliere la sede più comoda per sostenere l’esame.
La prova finale, per chi ha deciso di frequentare un’università telematica, verrà eseguita in una delle sedi di e-Campus, ente accreditato al MIUR. Il test finale prevede 30 domande a risposta multipla per modulo, per un totale di 120 domande. Per ogni modulo dovrete rispondere correttamente ad almeno 18 domande affinché la prova finale si possa ritenere superata.
Infine, ultima avvertenza: anche se nel vostro piano di studi dovessero presenti esami in materie antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche, non è detto che vi vengano riconosciuti i 24 CFU. Infatti potrebbero esserci alcune differenze tra i vari programmi d’esame. Motivo in più per conseguire i 24 crediti formativi separatamente, con Docenti.it.

24_crediti_insegnamento

Ottenere i 24 CFU per insegnare con Docenti.it

Docenti.it vi offre la possibilità di ottenere i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche frequentando un corso online. Questo genere di corso si adatta perfettamente alle esigenze di chi sta lavorando.
Il percorso si articola in quattro ambiti disciplinari da 6 CFU l’uno per un totale di 24 crediti: Antropologia, Psicologia, Pedagogia e Metodologie e Tecnologie didattiche. Inoltre, i tutor di Docenti.it vi seguiranno passo a passo per tutta la durata del corso, fino all’ottenimento dei crediti, rispondendo alle vostre domande o dissipando i vostri dubbi.
Avrete poi a disposizione tutto il materiale didattico, disponibile e consultabile online o scaricabile, 24 ore su 24, tutti i giorni.
La nostra offerta formativa è rivolta a tutti coloro che vogliono partecipare al Concorso Scuola Ordinario e che non hanno ancora completato il loro Piano di Studi con gli obbligatori 24 CFU.

 

Per conseguire i 24 CFU andate sulla pagina dedicata e seguite le istruzioni.


Consegui i 24 CFU