Domanda di trasferimento: le cattedre orario esterne. Quali sono?
Condividi l'articolo

Nella domanda di trasferimento il docente indica la tipologia di cattedra per la quale vorrebbe ottenere il trasferimento.

La possibilità di conseguire il movimento potrebbe variare ed essere maggiore o minore in base alla tipologia richiesta.

Quali sono le tipologie di cattedre?
Come comportarsi?

Domanda di trasferimento: tipologie di cattedra

Un docente presenta la domanda di trasferimento: è meglio scegliere cattedre esterne stesso comune o cattedre orario tra comuni diversi?

Nella domanda, il docente può inserire la tipologia di cattedra che preferisce in merito al trasferimento.

Ci sono varie tipologie di scelta.

Infatti, nella sezione “Preferenze” dell’istanza, è possibile indicare la Scuola Secondaria di primo grado o la Scuola Secondaria di secondo grado.

Successivamente, si incontra la sezione “L’aspirante, per le preferenze scuola, richiede anche cattedre orario esterne” (COE) con due possibilità di scelta:

  • cattedre orario stesso comune;
  • cattedre orario anche tra comuni diversi.

Il docente può spuntare una delle due caselle se è intenzionato a partecipare su cattedre esterne.

In caso contrario, il docente che non marca una delle due caselle richiedere soltanto cattedre interne.

Che cosa comporta la scelta di una o dell’altra proposta?

Cattedre orario esterne: sì o no?

Il docente può scegliere se partecipare solo su cattedre interne o anche su cattedre orario esterne.

Se non partecipa alle cattedre orario esterne, il docente potrà essere soddisfatto solo se sono disponibili cattedre interne rispetto a una delle preferenze inserite nella domanda.

Invece, il docente che richiede anche le cattedre esterne avrà più possibilità di conseguimento del trasferimento perché la sua preferenza sarà valutata sia su cattedre interne sia su cattedre orario esterne.

Le COE possono essere:

  • nello stesso comune: il docente può essere trasferito su cattedra interna o orario esterna con completamento nello stesso comune;
  • tra comuni diversi: il docente può essere trasferito su cattedra interna o orario esterna con completamento nello stesso comune o completamento in comune diverso.

Con quali criteri viene valutata la richiesta di cattedra orario esterna?

domanda di trasferimento

Ordine di valutazione COE: le preferenze

La valutazione delle scelte relative alle COE è diversa se si parla di preferenza analitica o di preferenza sintetica.

L’art. 11 del CCNI sulla mobilità definisce le seguenti differenze.

In caso di preferenza analitica, l’ordine di valutazione è:

  1. cattedre interne alle scuole
  2. cattedre orario esterne stesso comune
  3. infine, cattedre orario esterne tra comuni diversi

In caso di preferenza sintetica, l’ordine di valutazione è:

  1. cattedre interne per ciascuna scuola o istituto compreso nella singola preferenza sintetica secondo l’ordine del bollettino;
  2. le cattedre orario esterne con completamento all’interno del comune per ciascuna scuola o istituto secondo l’ordine del bollettino;
  3. le cattedre orario esterne con completamento anche tra comuni diversi secondo l’ordine del bollettino.

Contatta la redazione

Hai dubbi o domande da porci?

Contatta la redazione alla seguente mail: [email protected]

Ti risponderemo nel breve tempo possibile.

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime notizie su pensioni e mobilità scuola?
Leggi anche:

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.