Formazione

Graduatorie GPS: è tutta questione di salire o scendere!

graduatorie-gps

Scendere o salire? Questo è il problema! 

Sappiamo tutti ormai che l’anno prossimo ci sarà l’aggiornamento graduatorie docenti, GPS e GI. E se sei fra quelli che hanno intenzione di partecipare al bando, sicuramente ti starai chiedendo cosa puoi fare per posizionarti al meglio.

Saprai bene infatti che la posizione che ricopri in graduatoria è la chiave d’accesso per ricoprire degli incarichi come supplente. Essere “in cima” alle graduatorie docenti ti permette di assicurarti un posto di lavoro a condizioni vantaggiose (ad esempio ottenere una cattedra per un intero anno scolastico, o ancora supplenze più lunghe). D’altra parte, finire “in basso” significa accedere più difficilmente al mondo della scuola, o aspirare a contratti meno vantaggiosi e duraturi.

Quindi è tutta questione di scendere o salire. Per fortuna, il posizionamento in graduatoria dipende anche da te!

Consigli per scalare le graduatorie GPS docenti

Ci sono diversi modi per scalare le graduatorie GPS:

1) ricoprire incarichi e/o supplenze, tramite le graduatorie stesse o le domande di Messa a Disposizione;

2) frequentare corsi di formazione e arricchire il curriculum di titoli riconosciuti dal MIUR per aumentare il punteggio in graduatoria.

Aspirare a incarichi di supplenza è sicuramente una buona cosa, ma come forse avrai potuto constatare si tratta di un’eventualità che non dipende da te. Puoi infatti essere chiamato solo se già ricopri una buona posizione nelle GPS oppure se le scuole, in carenza di docenti, decidono di convocarti attraverso una MAD. 

Investire nella formazione è quindi la miglior scelta che puoi fare in questo momento per migliorare concretamente la tua posizione. Solo accrescendo il tuo CV e accumulando nuovi titoli puoi davvero sperare di essere tra quelli che nel prossimo aggiornamento graduatorie docenti saliranno di posizione.

Per dimostrarlo, possiamo dirti che già più di 12.600 insegnanti del network di Docenti.it hanno frequentato uno dei nostri percorsi riconosciuti dal MIUR, aggiornando il loro profilo con nuovi titoli di cultura, come ad esempio. 

Master, Corsi di Perfezionamento oppure, se ancora non le hai conseguite, delle Certificazioni Informatiche o Linguistiche: tutto può esserti utile per salire in alto nelle GPS!

3 buoni motivi (+1) per iniziare ora un corso di formazione docenti

L’aggiornamento delle GPS sarà tra poco più di un anno. Può sembrare un’eternità, eppure non c’è davvero miglior momento di questo per iniziare a investire nella tua formazione.

Ti diamo almeno 3 buone ragioni per farlo:

  • Rimandare non è una buona idea, perché rischi di trovarti alle strette e non avere il tempo giusto per ottenere il titolo che desideri;
  • La concorrenza è agguerrita: molti colleghi hanno già investito nella loro formazione e possono sfruttare questo periodo di attesa per conseguire altri titoli;
  • Anche 1 solo punto può determinare l’assegnazione di un incarico oppure no.

Infine la cosa più importante: Docenti.it organizza diversi percorsi formativi per docenti riconosciuti dal MIUR. Il vero plus è che tutti questi corsi sono comodamente frequentabili online, attraverso una piattaforma E-learning che ti garantisce un accesso completamente personalizzato a lezioni, materiale didattico e simulazioni di esame. 

La gamma di corsi di formazione docenti è ampia e include tutti i principali titoli in grado di assicurare da 1 a 9 punti in graduatoria. Il superamento dell’esame online assicura infatti sia il rilascio di un titolo da aggiungere al tuo curriculum sia l’accreditamento da parte del MIUR del punteggio che ti farà salire in alto nelle future GPS. 

Quindi che cosa aspetti? Non basta sperare: bisogna agire! E, oggi, puoi fare davvero la scelta giusta per decidere il tuo futuro di docente.

Scopri l’offerta formativa completa di Docenti.it


Scopri la nostra offerta formativa
author-avatar

Scritto da Marica Piva

“Se fallisci nel prepararti, ti stai preparando a fallire.” Penso che il successo del metodo di insegnamento stia nella volontà di ogni insegnante di aggiornarsi e formarsi continuamente. Completare la propria figura professionale, infatti, è un percorso di apprendimento continuo. Voglio aiutare i docenti ad affrontarlo con gli strumenti e la mentalità giusta.

Altri articoli che possono interessarti