Obbligo vaccinale per i docenti: fino a quando sarà in vigore?
Condividi l'articolo

È prevista per domani 16 marzo l’approvazione del decreto legge riguardante l’uscita dall’emergenza sanitaria legata al Covid.

Ci saranno molte novità a scuola: l’obbligo vaccinale sarà ancora necessario?

Vediamo le ultime novità.

Novità disposizioni Covid: cosa cambia?

Il Governo sta progettando delle nuove disposizioni che farebbero pensare ad un parziale ritorno alla normalità.

Lo stato di emergenza terminerà il 31 marzo 2022, dopo essere stato prorogato per sei volte dal 2020.

Bisogna comunque precisare che la situazione Covid è sempre in continua evoluzione e non si escludono modifiche alle disposizioni.

Vediamo le novità conosciute ad oggi.

La prima riguarda il green pass.

Il green pass non sarà più obbligatorio dal 1° aprile in queste circostanze:

  • consumare al bar all’aperto
  • consumare al ristorante all’aperto
  • negozi
  • parrucchieri
  • uffici pubblici
  • banche
  • uffici postali

Invece, il green pass rafforzato non sarà più obbligatorio al chiuso dal 1°maggio.
Basterà il green pass base.

Ancora, non sarà necessario il super green pass dal 1° aprile per:

  • alberghi
  • relais
  • strutture ricettive in generale
  • mostre e musei

Il super green pass sarà obbligatorio invece per convegni e congressi fino al 30 aprile.

E sul fronte scuola?
Quali novità sono attese?

Scuola: quando decade l’obbligo vaccinale

Per quanto riguarda il mondo scuola, tra le novità, si parla di Dad e dell’obbligo vaccinale.

In primo luogo, non sarà più prevista la didattica a distanza.
Perciò non ci saranno distinzioni fra vaccinati e non vaccinati: i positivi dovranno stare a casa fino alla guarigione.

La novità forse più attesa riguarda la caduta dell’obbligo vaccinale: è prevista dal 15 giugno per docenti e personale ATA.

La mascherina FFP2 non sarà più obbligatoria e si potrà utilizzare la mascherina chirurgica.

Parliamo ora dell’Università.
Si dovrà accedere agli atenei con il green pass fino al 30 aprile.

Quindi dal 1° maggio gli studenti potranno frequentare le lezioni universitarie anche se non vaccinati.

Un altro punto fondamentale per la scuola, e non solo, è il trasporto.

Dal 1° aprile non sarà più necessario il green pass per:

  • autobus
  • metropolitane
  • aerei
  • treni
  • navi

Rimane però l’obbligo di indossare la mascherina FFP2.

Per ultimo, parliamo dello sport.

Il green pass rafforzato resta in vigore fino al 30 aprile per palestre, piscine, sport svolti al chiuso e spogliatoi.

Leggi anche:

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.