PERSONALE ATA: COPERTI SOLO IL 50% DEI POSTI, DOVE INVIARE LE MAD

Ci sono aggiornamenti importanti che riguardano il personale ATA e la copertura dei posti disponibili.

Infatti, nonostante l’immissione in ruolo di 6260 dipendenti, la metà dei posti per lavorare come personale ATA è ancora disponibile. Questo significa che per supplire a tale mancanza bisognerà assegnare entro il 31 agosto le supplenze.

Problemi maggiori si riscontrano soprattutto per i Direttori dei servizi generali amministrativi (DSGA), che, dovendo gestire personale e bilanci di più scuole, si troveranno a doversi destreggiare in una molteplicità di cose da fare.

Il Veneto e la Lombardia sono le principali regioni dove si registra il più alto tasso di disponibilità di posti.

Messa a disposizione personale ATA

Visto le comunicazioni ufficiali del Miur, è ora possibile inviare la propria messa a disposizione personale ATA.

Questa richiesta può essere inviata in tutta Italia. Non ci sono vincoli numerici né limiti temporali.

I profili di personale ATA per i quali si concorre sono:

  • Collaboratori scolastici (CS);
  • Collaboratori scolastici addetti all’azienda agraria (CR);
  •  Assistenti Amministrativi (AA);
  • Assistenti Tecnici (AT);
  • Cuochi (CU);
  • Infermieri (IF);
  • Guardarobieri (GU);
  • Direttori dei servizi generali ed amministrativi (DSGA).
personale ATA

Il portale di Docenti.it ha predisposto anche questo servizio.

Sarà sufficiente compilare i campi richiesti e selezionare nel menù a tendina Messa a disposizione personale ATA.

I campi richiesti sono: il livello d’istruzione, il titolo di studio, master, certificazioni informatiche e linguistiche, specializzazione sostegno e abilitazione.

Al termine della procedura riceverete un report finale, entro le 24 ore successive, che vi indicherà dove è stata inoltrata la vostra candidatura.

Il servizio è semplice, sicuro e garantito. Vi permetterà di evitare errori e tempo: in pochi semplici click la vostra domanda di messa a disposizione sarà pronta.

Verrete assistiti dai nostri consulenti in ogni fase successiva.

Per accedere al servizio di invio domanda di messa a disposizione, clicca qui.

Photo credit: Pexels.