Primo inserimento GPS: ecco il tutorial per compilare la domanda (VIDEO)

Primo inserimento GPS: ecco il tutorial per compilare la domanda (VIDEO)
Condividi l'articolo

È il tuo primo inserimento GPS?

Guarda il tutorial ideato da Docenti.it per compilare in maniera corretta la tua domanda di inserimento.

Riapertura graduatorie GPS: le ultime news

Le graduatorie GPS sono state riaperte.

Fino al 31 maggio su IstanzeOnline sarà possibile aggiornare il punteggio, selezionare una nuova provincia per il trasferimento ed effettuare nuovi inserimenti nelle graduatorie su posto comune e di sostegno.

Ma questo già lo sappiamo.

Quello che sta emergendo, però, in queste settimane di fuoco è che molti tra gli aspiranti docenti
sono in preda alla confusione più totale su come effettuare il loro primo inserimento GPS.

La confusione, com’era prevedibile, riguarda proprio la compilazione della domanda online.

Per questo motivo, noi di Docenti.it abbiamo deciso di ideare un video tutorial, dove viene spiegato, passo dopo passo, in che modo compilare la domanda online per le graduatorie GPS.

Vai al prossimo paragrafo per vedere il video!

Primo inserimento GPS: come compilare la domanda (VIDEO)

Ecco il video che abbiamo ideato per mostrarti in che modo compilare la tua domanda online per l’inserimento GPS.

… Dopo averti mostrato in che modo compilare la tua domanda, abbiamo un’ulteriore comunicazione importante da farti.

Continua a leggere.

Scopri dove inserirti al meglio in graduatoria

Il primo inserimento GPS è molto importante per te.

Prima di tutto, perché queste graduatorie avranno validità biennale (di conseguenza, se commetti errori nel tuo inserimento, rischi di essere depennato e di non lavorare per ben 2 anni!), ma non solo…

… Tieni conto, infatti, che dal tuo primo inserimento (e posizionamento) in graduatoria
derivano le tue possibilità di ottenere (o meno) una convocazione.

Per questo motivo, devi essere sicuro di inserirti al meglio, in modo tale da ottenere un posizionamento degno di nota, che possa cioè darti una possibilità di convocazione rispetto ai migliaia di docenti già inseriti su una determinata provincia per la tua stessa Classe di Concorso.

… Ed ecco che arriviamo al sodo.

La scelta della provincia è di fondamentale importanza per te.

Questo perché esistono province più favorevoli e altre meno:
ovvero, province dove potrai ottenere un posizionamento più alto per la tua Classe di Concorso e altre dove…
non avrai alcuna possibilità di una convocazione.

Solitamente, la scelta della provincia viene fatta in maniera molto superficiale dal candidato docente.
Questo perché, di solito, si tende a basare questa scelta solo su un unico fattore: la vicinanza al proprio luogo di residenza.

Effettivamente, non tutti sono disposti (o sono nella situazione ideale) ad affrontare un trasferimento: ma questo, purtroppo, può essere necessario, se si presenta l’occasione.

Ma in che modo puoi riconoscere questa occasione (per poi, eventualmente, coglierla)?

Continua a leggere e scoprilo!

La proiezione delle 6 migliori province

Per cogliere al meglio un’occasione servono due fattori essenziali:

  • un buon tempismo;
  • ed essere in possesso degli strumenti giusti.

Si dà il caso che tu, come singolo candidato, in questo momento sia in possesso di entrambi i fattori.

Infatti, il fatto che le graduatorie abbiano riaperto, significa una cosa soltanto: hai ancora tempo fino al 31 maggio per poterti inserire in maniera adeguata.

E questo significa anche che…

... Hai tempo fino a quella data per poter compiere tutti i passi
utili e necessari al fine di inserirti al meglio.

Quindi… il tempo per migliorare la tua situazione attuale c’è.
Ma non è infinito.
E inoltre… devi voler essere tu a migliorare per primo.

E qui arriviamo al secondo fattore del quale ti abbiamo accennato.

Possedere gli strumenti giusti equivale ad avere una consapevolezza molto importante.

La consapevolezza che, fino a questo momento, di questi strumenti tu ne eri privo.
La consapevolezza che, da ora in poi, se vorrai, potrai capire quale scelta è la migliore per te.

E quando parliamo di scelta, ci rifacciamo sempre al discorso della provincia.
In realtà l’intero discorso che riguarda i due fattori concerne la provincia.

Infatti, per poter avere le idee ben chiare di quale risultato tu potrai ottenere da questo primo inserimento GPS, devi prima di tutto essere consapevole che avrai bisogno di vedere la tua situazione con molta chiarezza e trasparenza.

Tu dovrai sapere con precisione da quale punto parti e dove potrai arrivare.
Devi saperlo, non c’è altro modo.

E per scoprirlo, devi munirti degli strumenti che ti possano aiutare in questo percorso.

Lo strumento essenziale che è funzionale a delineare il tuo punto di partenza e il tuo punto di arrivo è InCattedra.

Questo protocollo, ideato da Docenti.it, ti consente esattamente di prendere visione della tua attuale situazione in graduatoria GPS e di quella futura che potresti avere, se solo sceglierai di affidarti a noi.

Scegliendo InCattedra, infatti, tu avrai un consulente esperto del settore che ti accompagnerà con una consulenza telefonica specifica (della durata di un’ora), durante la quale ti mostrerà una proiezione delle 6 migliori province sulle quali tu otterrai un posizionamento più alto per la tua Classe di Concorso.

InCattedra è quel protocollo che ha già aiutato migliaia di docenti
a prendere consapevolezza della loro posizione in graduatoria.

Attiva InCattedra

In questo modo, tu avrai modo di scoprire:

  • quanti candidati hai davanti a te su quella provincia (capendo, così, quali sono le tue concrete possibilità di ottenere una convocazione);
  • e quali sono le province dove ti conviene candidarti per la tua Classe di Concorso.

Tutto questo è possibile.
Ma solo se deciderai di affidarti ad InCattedra.

Come vedi, mi rivolgo direttamente e personalmente a te, perché per quanto questo protocollo sia efficace ed affidabile (e lo è), la scelta, alla fine… è sempre la tua.

Sei tu che devi decidere se vuoi davvero inserirti al meglio in graduatoria.
Sei tu che devi capire se vuoi davvero (e realmente) aumentare le tue possibilità di ottenere una convocazione.
E ultimo, ma non per importanza… sei tu che devi porti la domanda: “Ma io voglio davvero insegnare?

Se la risposta è “Si“, sei tu che devi agire e fare la cosa giusta.

Perché non sono certo gli altri a decidere per te.

La decisione è solo tua.

Ma devi muoverti in fretta: il tempo sta per scadere!

Scopri ADESSO qual è la migliore provincia per la tua Classe di Concorso

Contatta la redazione

Hai dubbi da porci o domande riguardo il servizio InCattedra?

Puoi contattare la nostra redazione a questo indirizzo: [email protected]

Riceverai una risposta alle tue domande nel breve tempo possibile.

Rimani aggiornato sulle ultime notizie che riguardano la riapertura delle graduatorie GPS.
Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: Pixabay

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it