GPS graduatorie: chi deve avere i 24 CFU per potersi iscrivere?

GPS graduatorie: chi deve avere i 24 CFU per potersi iscrivere?
Condividi l'articolo

Finalmente l’ordinanza sulla riapertura delle GPS graduatorie è stata pubblicata: le domande si possono presentare dal 12 al 31 maggio 2022.

Tra i requisiti sono ancora richiesti i 24 CFU.
Ecco chi deve possederli.

GPS graduatorie: quando servono i 24 CFU?

Le GPS riaprono in questi giorni: l’ordinanza è stata pubblicata l’11 maggio 2022, dopo una lunghissima attesa.

Le domande, da inviare attraverso Istanze Online,
devono essere presentate dal 12 al 31 maggio 2022.

Nel contempo si è parlato molto in questi giorni della riforma sul reclutamento docenti del Ministro Bianchi, e dei famosi nuovi 60 CFU.

Tuttavia, i 24 crediti formativi sono ancora necessari per accedere a determinate graduatorie GPS e, più precisamente, per le graduatorie della Scuola Secondaria.

Se non hai ancora conseguito i 24 CFU, affrettati!

Puoi ancora conseguirli, ma hai tempo solo fino a lunedì 16 maggio!

CONSEGUI I 24 CFU

Nel frattempo, vediamo i singoli casi di chi deve (e non deve) conseguire i 24 crediti per l’insegnamento.

GPS Scuola Secondaria Superiore

Le graduatorie della Scuola Secondaria sono suddivise in due fasce.

Nella prima fascia si inseriscono i docenti con abilitazione.

Per la seconda fascia sono invece necessari questi requisiti:

  • laurea + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche;
  • oppure, abilitazione specifica su altra Classe di Concorso o per altro grado;
  • oppure, precedente inserimento nella specifica CdC delle GPS 2020 (senza possedere i 24 CFU).

Profilo ITP: servono i 24 CFU

I 24 CFU sono richiesti anche per il profilo ITP.
Sarà infatti necessario possedere:

  • diploma per l’accesso alle CdC della Tabella B del dm 259/2017 e DPR 19/2016 + 24 CFU;
  • oppure, abilitazione per altra CdC o altro grado di istruzione;
  • oppure, precedente inserimento nelle GPS 2020 per la specifica CdC.
CONSEGUI I 24 CFU

GPS sostegno

Vediamo anche i requisiti di accesso per le graduatorie GPS di sostegno, le quali sono divise in due fasce.

Nella prima fascia rientrano i docenti con titolo di specializzazione sul sostengo per il relativo grado.
Esistono cioè graduatorie per ogni tipologia di scuola.

In seconda fascia invece si inseriscono i docenti che hanno maturato almeno tre annualità di insegnamento sul sostegno nel relativo grado, senza specializzazione.

Questi docenti devono anche possedere l’abilitazione o il titolo di accesso per le GPS di seconda fascia.

GPS graduatorie

Docenti inseriti nel 2020: non devono possedere i 24 CFU

Come si è visto, i docenti che si sono iscritti nelle GPS 2020 in virtù dell’inserimento del 2017 non devono possedere i 24 CFU per il prossimo biennio. Continuano infatti a permanere sulla base delle disposizioni precedenti.

Tuttavia, i 24 CFU sono necessari se l’aspirante inserito nelle graduatorie del 2017 non ha presentato domanda per l’anno 2020.

Va ricordato infine che se l’aspirante inserito nel 2020 decide di iscriversi ora per una diversa CdC deve possedere i 24 CFU.

Le graduatorie GPS sono state riaperte!
Ma hai ancora tempo fino a lunedì 16 maggio per conseguire i 24 CFU!

Fallo adesso!

CONSEGUI SUBITO I 24 CFU

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com