PROVE INVALSI: ECCO COSA BISOGNA SAPERE

Quali sono le ultime novità riguardo le prove invalsi?
Che cosa si intende con questo termine e a chi viene riferito?

In questo articolo daremo le ultime news riguardanti le prove invalsi.

Prove invalsi: che cosa sono?

Con questo termine si intende “Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione“.

Si tratta di un metodo che la scuola italiana ha introdotto nel 2017 per valutare le modalità di insegnamento dei propri docenti e il grado di preparazione degli alunni della scuola elementare.

Prove 2018: le date per la scuola primaria

Sono uscite le date per la realizzazione della rilevazione degli apprendimenti degli studenti per l’anno scolastico 2017/18.

Le prove si terranno per la scuola primaria nelle seguenti date:

  • 3 maggio 2018, dove verrà affrontata la prova d’Inglese (V primaria);
  • Il 9 maggio 2018, dove si terrà la prova di Italiano (II e V primaria);
  • La prova preliminare di lettura e infine l’11 maggio 2018 ci sarà la prova di Matematica (II e V primaria).

Da specificare che per la V primaria la prova d’inglese riguarderà comprensione della lettura e dell’ascolto.

Scuola secondaria

Per la scuola secondaria, la prova si terrà in modalità informatica.

Verranno svolte tra il 4 e il 21 aprile 2018 per le classi III della scuola secondaria di primo grado.

Gli studenti saranno esaminati sulle seguenti materie: italiano, matematica e inglese. Per quest’ultimo verrà richiesta comprensione della lettura e ascolto, facendo riferimento principalmente al livello A2 del QCER.

Le prove INVALSI 2018 in modalità CBT, cioè con l’utilizzo di pc costituiscono un’innovazione e apporteranno delle migliorie sostanziali.

Questo perché favoriranno un processo di automatizzazione dei dati e di correzione delle domande a risposta aperta.

Quando iscriversi

Ma per dar seguito alle prove invalsi bisognerà iscriversi a partire dalle ore 15.00 del 10 ottobre 2017 ed entro le ore 16.30 del 31 ottobre 2017, seguendo le indicazioni fornite sul sito.

Entro il 30 novembre 2017 INVALSI invia:

  • Alle scuole secondarie di primo grado (classi III) una nota specifica relativamente al trattamento dei dati connessi allo svolgimento della prova, che costituisce requisito di ammissione all’esame di Stato e una nota tecnica legata agli aspetti informatici e organizzativi per lo svolgimento delle prove 2018;
  • Alle scuole secondarie di secondo grado (classi II) una nota tecnica legata agli aspetti informatici e organizzativi per lo svolgimento delle prove INVALSI 2018.

Tutte le informazioni più dettagliate le trovate sul sito.