Sei sicuro di compilare la tua MAD scuola in modo corretto?
Condividi l'articolo

Uno dei motivi per cui molte MAD scuola vengono cestinate dagli istituti scolastici è che risultano incomplete o piene di errori.

Come puoi ben immaginare, la conseguenza di questo spiacevole fatto è che tu perda la possibilità di trovare incarichi di supplenza nel mondo scolastico.

MAD scuola: in che modo inviarla?

Come già saprai, la domanda di Messa a Disposizione rappresenta un’opportunità per ottenere incarichi di supplenza lunghi o brevi nel mondo della scuola.

Ma in che modo è possibile inviare la propria MAD agli istituti scolastici?

Esistono tre vie:

  • Via mail: questo significa cercare tutte le mail degli istituti scolastici della provincia nella quale vuoi proporre la tua candidatura;
  • Per posta raccomandata (in questo modo, ha valore legale);
  • Di persona: questo è il modo più diretto per accertarti se la scuola dove vuoi candidarti ha cattedre vacanti.
  • Affidandoti ad una piattaforma che si occupi di inviare per te la tua MAD scuola.

Come puoi immaginare, esistono due grossi problemi che stanno alla base delle prime tre soluzioni sopra citate:

  1. Tutt’e tre portano un grosso dispendio di energie;
  2. Non vi è alcuna certezza che la scuola accolga queste domande.

Ma perché mai la scuola non dovrebbe accogliere le domande di Messa a Disposizione presentate via mail, via posta o di persona?

Domanda di Messa a Disposizione: gli errori di compilazione

Molte domande di Messa a Disposizione compilate e inviate in maniera autonoma sono piene di errori.
Ed è proprio questo contorno di errori che porta il Dirigente Scolastico a scartarle a priori.

Ovviamente questo spiacevole fatto può essere abilmente evitato.

Ma in che modo?

Compila la tua domanda di MAD scuola con Docenti.it

Docenti.it è una piattaforma specializzata da oltre 6 anni nell’invio online di domande di Messa a Disposizione.

In tutti questi anni abbiamo aiutato migliaia di docenti, o aspiranti tali, come te a raggiungere il loro obiettivo: ottenere un incarico in una scuola.

Come potrai ben immaginare, con Docenti.it nulla viene lasciato al caso.

Infatti, la piattaforma si avvale di un team di consulenti specializzati, che ti accompagneranno lungo tutto il percorso di compilazione della tua domanda di Messa a Disposizione, fino al suo invio vero e proprio.

Grazie alla precisione e alle competenze dei nostri consulenti, Docenti.it corregge la tua domanda di MAD scuola, eliminando eventuali di compilazione.

Inviando la domanda di Messa a Disposizione con Docenti.it, avrai la certezza che la tua domanda verrà inviata alle scuole SOLO dopo averla resa pulita da ogni errore e idonea.

Il servizio di invio MAD online

Il servizio di invio MAD online di Docenti.it ti consente di:

  • Ricevere assistenza da un consulente specializzato nel settore, che ti contatterà entro 24h dal pagamento del servizio;
  • La correzione della tua MAD scuola, in modo tale che sia resa idonea e venga accettata dagli istituti scolastici;
  • Ricevere un report con i contatti di tutte le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura, in modo tale che tu possa verificare l’effettiva concretezza del servizio;
  • In più, inseriremo automaticamente la tua domanda scuola nell’Elenco Nazionale Supplenti, il database digitale condiviso tra tutti gli Istituti scolastici pubblici e privati italiani. 

In questi anni, Docenti.it ha già aiutato migliaia di persone ad entrare nel modo della scuola, come insegnanti o personale ATA.

Vuoi essere tu il prossimo?

Invia la tua MAD

Photo credit: Unsplash.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it