TFA sostegno: cosa succede se si superano le prove ma non c’è posto?
Condividi l'articolo

Le date dei test pre-selettivi del TFA sostegno VII Ciclo si tengono a maggio.

Per poter accedere al corso di specializzazione bisogna poi superare altre prove.

I posti a bando sono limitati: se si è idonei alle prove ma non vi sono più posti, si può scegliere un altro ateneo?

TFA sostegno: date e prove

Al momento, con il DM n. 333/2022, sono note le date dei test preselettivi del TFA sostegno VII Ciclo:

  • scuola dell’Infanzia: 24 maggio 2022
  • scuola Primaria: 25 maggio 2022
  • Secondaria I grado: 26 maggio 2022
  • Secondaria II grado: 27 maggio 2022

Il primo step per poter accedere ai percorsi di specializzazione è quindi il superamento del test preselettivo.

Il test è superato da un numero di aspiranti pari al doppio dei posti disponibili per ogni singolo ateneo.

Inoltre, sono ammessi alle prove successive anche i candidati che ottengono un punteggio uguale
a quello degli ultimi che rientrano nei posti.

Seguono a questo primo gradino:

  • una o più prove scritte o pratiche (superate con un punteggio di 21/30);
  • e una prova orale (superata con un punteggio di 21/30).

Il candidato che supera le prove potrebbe non rientrare nei posti a bando: cosa succede allora?

Iscrizione in un altro ateneo: è possibile?

Il candidato che supera tutte le prove ma non rientra nei posti a bando dell’ateneo non deve disperare.

Ha infatti due possibilità.

Come si legge dal DM n. 92/2019, il candidato può innanzitutto richiedere l’iscrizione presso un altro ateneo.

Ovviamente la graduatoria di quest’ultimo deve contenere un numero di candidati inferiore rispetto ai posti che ha messo a bando.

Altrimenti, i candidati che superano le prove di accesso ma non rientrano nei posti a bando possono essere ammessi in soprannumero ai percorsi di specializzazione TFA sostegno del prossimo Ciclo (VIII).

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime novità sul TFA sostegno?
Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: unsplash.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.