TFA sostegno: è ancora incompatibile con altri corsi universitari?
Condividi l'articolo

A maggio si svolgono i test preselettivi del TFA sostegno e le università hanno pubblicato tutti i bandi con le relative informazioni di iscrizione.

Un approfondimento doveroso riguarda l’incompatibilità del TFA sostegno con altri corsi universitari.

Alla luce delle ultime novità sulla scuola, qualcosa cambierà?

TFA sostegno e incompatibilità: cosa significa?

Le università che hanno aderito al TFA sostegno VII ciclo hanno pubblicato i bandi con tutte le informazioni utili.

Alla fine di maggio si terranno i test preselettivi.

I candidati, per poter partecipare, devono necessariamente possedere determinati requisiti. Ma bisogna porre attenzione anche su di un’altra questione: quella dell’incompatibilità.

Vediamo che cosa significa.

Il DM n. 249/10, articolo 3 comma 6, prevede che la frequenza dei corsi di specializzazione sul sostegno è incompatibile con:

  • corsi di Dottorato di ricerca
  • qualsiasi altro corso che dà diritto all’acquisizione di crediti formativi universitari o accademici, in Italia e all’estero, da qualsiasi ente organizzati

La famosa incompatibilità quindi riguarda la frequenza dei corsi e non l’iscrizione ai test di accesso.

Chi è interessato a provare il test di accesso, perciò, può farlo anche se è già iscritto ad un corso di perfezionamento o Master.

L’incompatibilità si attua al momento della frequentazione del corso di specializzazione sul sotegno.

Attenzione però: il 28 aprile è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge che permette l’iscrizione a due università contemporaneamente.

Qualcosa cambierà?

Doppia iscrizione a corsi universitari: è legge

Il 28 aprile 2022 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la legge riguardante la possibilità della doppia iscrizioni a corsi universitari.

Ecco cosa prevede la legge: è consentita l’iscrizione contemporanea di ciascuno studente a due diversi Corsi di Laurea, Laurea Magistrale o Master, anche per più università, scuole o istituti superiori ad ordinamento speciale.

Questa novità è importantissima: il divieto della doppia iscrizione è rimasto in vigore dal 1933 per circa novant’anni e finalmente viene sorpassato.

Ma i bandi del TFA sostegno sono stati redatti prima della pubblicazione della legge.

Potrebbe darsi che, il Ministero, faccia allora delle modifiche ed integrazioni a riguardo.

Rimaniamo in attesa.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.