Assegnazioni provvisorie scuola: con quale ordine avvengono le operazioni
Condividi l'articolo

C’è ancora tempo per inviare domanda per le assegnazioni provvisorie scuola.

Ma come vengono poi disposte le assegnazioni? Con quale ordine?

Assegnazioni provvisorie scuola: come sono disposte?

C’è ancora tempo per presentare domanda di assegnazione provvisoria 2022/23.

Il conseguimento del movimento richiesto è determinato dal punteggio del candidato e dalle precedenze che si applicano secondo il CCNI 2019/2022, articolo 8.

Ecco quindi come sono disposte le assegnazioni:

  • l’assegnazione provvisoria per lo stesso grado, o Classe di Concorso, o tipo di posto precede quella dei titolari tra gradi, o Classi di Concorso, o tipo di posto diversi
  • l’assegnazione provvisoria in scuole del comune di ricongiungimento precede l’assegnazione per scuole di diverso comune, anche rispetto alle richieste di Classi di Concorso o posti di grado diversi da quello di appartenenza
  • le preferenze territoriali vengono esaminate secondo l’ordine di preferenza riportato nella domanda

Alle assegnazioni provvisorie scuola sono strettamente correlate le utilizzazioni: i movimenti di utilizzazione precedono infatti quelli riferiti alle assegnazioni.

Ma qual è l’ordine con cui si valutano le domande?

Assegnazione provvisoria: ordine delle operazioni

L’Allegato 1 indica l’ordine delle operazioni in riferimento alle assegnazioni provvisorie e alle utilizzazioni.

Riportiamo l’ordine tenendo sempre presente che le procedure di utilizzazione precedono quelle di assegnazione provvisoria. Inoltre, ricordiamo anche che si applicano determinate precedenze.

Ecco quindi il numero dell’ordine delle operazioni:

  • 7 – assegnazione provvisoria sul sostegno dei docenti titolari su posto di sostegno nella provincia
  • 16 – assegnazione provvisoria su sostegno dei docenti titolari su posto comune nella provincia 
  • 33 – assegnazione provvisoria nella provincia su posto comune
  • 36 – assegnazione provvisoria su sostegno da altra provincia dei docenti titolari su posto di sostegno
  • 37 – assegnazione provvisoria su sostegno da altra provincia del docente titolare su posto comune in possesso del prescritto titolo di specializzazione 
  • 39 – assegnazione provvisoria su posto comune dei docenti provenienti da altra provincia
  • 41 – assegnazione provvisoria su sostegno dei docenti provenienti da altra provincia, senza di titolo di specializzazione, purché stiano per concludere il percorso di specializzazione sul sostegno o abbiano prestato almeno un anno di servizio su posto di sostegno
  • 42 – assegnazione provvisoria dei docenti assunti con procedura ex DDG 85/2018

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.