Immissioni in ruolo: ecco tutti i posti per provincia
Condividi l'articolo

Immissioni in ruolo: sono in corso le operazioni per l’a.s. 2022/23. Gli USR hanno reso noti i numeri dei posti disponibili a seguito delle operazioni di mobilità.

Ecco le ultime news.

Immissioni in ruolo: i posti disponibili

Sono più di 94mila i posti disponibili dedicati alle immissioni in ruolo 2022/23, fra cui 14.000 per il concorso straordinario Bis.

Finalmente sono stati resi noti i numeri dei posti disponibili a seguito delle operazioni di mobilità.

Eccoli qui, secondo quanto riportato da OrizzonteScuola:

Riportiamo qui uno schema complessivo di posti disponibili per regione.

Ma come si attinge dalle graduatorie per le assunzioni dei docenti?

Immissioni in ruolo Infanzia e Primaria: come funziona

Per Infanzia e Primaria si attinge dalle Graduatorie di Merito in questo modo:

  • concorso ordinario 2016tutti i posti vacanti e disponibili
  • concorso straordinario 2018 (più eventuale fascia aggiuntiva): il 50% dei posti residuati dalle assunzioni da GM 2016 (quindi si procede con le GM 2018 solo se residuano posti dalle GM 2016)
  • concorso ordinario 2020il 50% dei posti residuati dalle assunzioni da GM 2016 e comunque i posti rimasti vacanti dopo le assunzioni di cui ai punti precedenti

Immissioni in ruolo Secondaria: come funziona

Per la Scuola Secondaria si attinge dalle Graduatorie di Merito secondo queste modalità:

  • GM 2016tutti i posti vacanti e disponibili
  • GM 2018: il 60% dei posti che residuano dalle assunzioni da GM 2016 (quindi soltanto se ci sono posti residuati dalle assunzioni da GM 2016)
  • fascia aggiuntiva GM 2018: solo se residuano posti dalla GM 2018
  • concorso straordinario 2020 e concorso ordinario 2020: i posti residuati al termine delle immissioni in ruolo da GM 2016 e da GM 2018 vengono suddivisi tra queste graduatorie per il 50%

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.