Inviare MAD online: come farlo nel modo giusto
Condividi l'articolo

Inviare MAD online e in maniera autonoma è possibile, ma sei sicuro che sia la scelta giusta?

Ecco i nostri consigli utili per inviare una buona domanda di Messa a Disposizione online.

Come si manda la MAD alle scuole?

La MAD (domanda di Messa a Disposizione) è uno strumento molto utilizzato dalle scuole per ricoprire le cattedre vacanti che, come si sa, sono ogni anno molto numerose.

L’aspirante docente interessato a futuri ed eventuali incarichi di supplenza può inviare la sua candidatura attraverso MAD in maniera autonoma alle scuole preferite.

Si tratta di un’istanza informale apparentemente molto semplice da redigere… ma non è così.

Il modo migliore per inviare la MAD alle scuole è farlo attraverso una piattaforma specializzata come quella di Docenti.it!

Vuoi sapere perché?

Ecco 3 motivazioni.

Come funziona la MAD online?

Docenti.it, specialista della Messa a Disposizione, ha ideato una piattaforma digitale in cui potrai compilare la tua MAD.

Ciò vuol dire che potrai inserire i tuoi dati direttamente ONLINE, seguendo un form guidato.

Il procedimento è davvero molto semplice e potrai risparmiare tempo e fatica.

Compilato il modulo MAD, sarai contattato da un nostro consulente specializzato entro 24 ore lavorative per il controllo dei dati e la correzione degli errori.

In questo modo sarai sicuro di candidarti per la giusta Classe di Concorso senza commettere nessun tipo di errore.

Molto spesso, infatti, gli aspiranti docenti si candidano per una CdC a cui in realtà non accesso…

Si tratta di errori gravi che difficilmente permetteranno di essere convocati in futuro.

MAD online con Docenti.it

La seconda motivazione riguarda l’assistenza costante e i vantaggi che potrai ottenere inviando la MAD con Docenti.it.

Infatti, i nostri consulenti saranno sempre al tuo fianco e ti seguiranno passo per passo.

Uno dei vantaggi più importanti è che, compilata e corretta la MAD, il consulente la invierà per te alle scuole da te scelte.

Tu dovrai solo metterti comodo: a fine giornata riceverai un report contente tutte le informazioni delle scuole che hanno ricevuto la tua candidatura.

Ma c’è di più: verrai automaticamente inserito nell’Elenco Nazionale Supplenti e sui principali link privati delle scuole.

I vantaggi non finiscono qui!

Quante MAD si possono fare?

Docenti.it ti permette di inviare diverse tipologie di MAD: Classica, Sostegno e personale ATA.

Devi sapere che non c’è scadenza, ovvero che puoi inviare la tua candidatura in qualsiasi momento dell’anno.

Inoltre puoi presentare la MAD in tutte le scuole che vuoi, senza limite!

E Docenti.it offre una vasta gamma di possibilità.

Ad esempio, potrai inviare una MAD Classica abbinandola ad una MAD Sostegno.

Questo sistema ti permette di avere maggiori possibilità di convocazione. In questo modo potrai anche decidere di candidarti su varie province, anche molto lontane fra loro.

Che cosa aspetti?

Scopri di più e compila subito la tua MAD!

Invia la tua MAD con Docenti.it

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: unsplash.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.