Messa a Disposizione

MAD scuola infanzia: come diventare maestra

mad-insegnamento

La scuola dell’infanzia rappresenta un percorso pre-scolastico, solitamente dedicato ai bambini appartenenti alla fascia d’età dai 3 ai 6 anni.

Anche conosciuta come scuola materna, la scuola dell’infanzia segue un progetto educativo ben definito a livello nazionale, le cui linee guida comuni serviranno ai bambini a crescere e prepararsi al successivo percorso scolastico. Ecco perché i bambini che frequentano le classi di questo grado di istruzione sono seguiti da degli insegnanti. Se anche tu stai considerando di intraprendere la carriera di maestra di scuola di infanzia, devi sapere che la MAD scuola infanzia potrà aiutarti a ricevere i primi incarichi per cercare di ottenere un posto fisso all’interno del corpo scolastico di un Istituto. 

 

La MAD è la cosiddetta Messa a Disposizione che permette agli aspiranti docenti di ottenere incarichi di insegnamento prima ancora di partecipare al concorso scuola 2020, il quale mette al bando incarichi e cattedre a tempo indeterminato seguendo una graduatoria.
I bandi di concorso per ottenere una cattedra sono stati pubblicati il 28 aprile 2020 in Gazzetta Ufficiale. Fra questi, sono stati banditi anche 12.863 posti per la scuola infanzia e primaria. Dal 15 giugno al 31 luglio sarà possibile inviare le domande per la partecipazione che potranno essere presentate per via telematica. Scopri di più sui bandi concorso scuola 2020!

 

Vediamo meglio insieme che cos’è la MAD e come può essere utilizzata da tutti i futuri insegnanti di scuola d’infanzia.

mad-scuola-infanzia-messa-a-disposizione

MAD insegnamento

La MAD o Messa a Disposizione è una domanda informale che può essere inviata da chi possiede i requisiti per insegnare, o da chi sta conseguendo i titoli e i requisiti necessari all’insegnamento, per comunicare la propria disponibilità a coprire un incarico scolastico.
Nello specifico, cosa significa? Se possiedi i requisiti per farlo, puoi candidarti come Docente, Assistente Tecnico, Assistente Amministrativo Collaboratore in un qualsiasi Istituto Scolastico italiano senza la necessità di essere in graduatoria. Questo succede perché le graduatorie non riescono a coprire tutte le cattedre “scoperte” e i Dirigenti Scolastici molto spesso si affidano alle MAD per far fronte ai posti vacanti. 

 

Ogni anno, sono inviate e accolte moltissime domande di supplenza nelle scuole attraverso le MAD, anche perché lo strumento della Messa a Disposizione permette, al contrario dei concorsi scuola, di proporsi potenzialmente a tutti gli Istituti Scolastici italiani, senza nessun vincolo di territorio. Il concorso scuola, infatti, permette di candidarsi per una sola provincia, mentre la MAD può essere inviata su qualsiasi provincia.

 

Prima di scoprire come inviare la tua MAD scuola infanzia, scopri se hai i requisiti per farlo. 

Quali sono i requisiti per inviare un MAD scuola infanzia?

Se ti stai chiedendo se sei in possesso dei requisiti necessari per inviare la tua MAD, sappi che la MAD scuola infanzia cosi come la MAD scuola primaria (scuola elementare) richiedono il conseguimento di una Laurea in Scienze della formazione primaria oppure di un Diploma Magistrale o, ancora, un Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico (conseguito entro l’a.s. 2001-2002).

La MAD conviene a qualunque insegnante!

È importante sapere che la MAD è uno strumento veramente importante per ogni docente o aspirante tale perché può aiutare qualsiasi insegnante, sia che vanti una posizione in graduatoria grazie alla partecipazione al concorso scuola, sia che ambisca a delle semplici supplenze. Infatti, ottenere degli incarichi scolastici attraverso la MAD consente di aumentare le proprie chance di essere richiamato dai Dirigenti Scolastici per coprire un posto vacante e di scalare le graduatorie di Istituto.

Domande supplenza scuole

Con la Messa a Disposizione, spesso può essere ottenuta una supplenza, la quale permette di acquisire punti in graduatoria (fino al massimo di 12 nel corso di un anno scolastico). In base ai giorni di servizio, vengono assegnati dei punti che potranno essere utili per l’ottenimento di una cattedra a tempo indeterminato e lavorare continuativamente in ambito scolastico. 

 

  • 16 giorni continuativi di servizio assegnano 1 punto;
  • da 16 a 45 giorni continuativi di servizio vengono assegnati 2 punti;
  • da 76 a 105 giorni continuativi di servizio vengono assegnati 6 punti;
  • da 106 a 135 giorni continuativi di servizio vengono assegnati 8 punti;
  • da 136 a 165 giorni continuativi di servizio vengono assegnati 10 punti;
  • da 166 giorni continuativi di servizio in poi vengono assegnati 12 punti;

mad-scuola-infanzia

MAD Messa a Disposizione con Docenti.it 

Come hai potuto vedere, la MAD è uno strumento veramente utile per tutti gli insegnanti, in qualsiasi grado di istruzione vogliano insegnare, scuola d’infanzia compresa. Se, però, non sai da dove partire per compilare e inviare la tua messa a disposizione, Docenti.it ti offre un servizio completo, affidabile ed efficace, grazie all’esperienza dei suoi specialisti e tutor. Lasciati guidare da chi offre un servizio sicuro e collaudato, che permette di inviare, con pochi e semplici passi, la tua messa a disposizione online.

Come funziona?

Accedi alla sezione Messa a Disposizione di Docenti.it e scopri come compilare la tua MAD in meno di 9 minuti.

 

1) Indica la tipologia di MAD alla quale sei interessato:

  • MAD Classica dedicata a tutti i docenti che vogliono presentare la propria disponibilità per cattedre e supplenze;
  • MAD Sostegno per chi vuole candidarsi come insegnante di sostegno;
  • MAD Personale ATA per candidarsi come personale ATA (personale amministrativo, tecnico e ausiliario);
  • MAD Recuperi Estivi per candidarsi come insegnante nei recuperi estivi per scuole secondarie di II grado.

2) Inserisci i tuoi dati anagrafici e contatti per poter essere chiamato dai dirigenti scolastici.

 

3) Indica il grado di istruzione e la provincia dove desideri insegnare.

Se tutto questo non ti sembra già abbastanza semplice, sappi che puoi sempre chiedere l’assistenza dei nostri tutor e specialisti che si occuperanno di guidarti passo dopo passo nella compilazione della tua MAD e nel verificare che ci siano tutte le informazioni necessarie. Vuoi aumentare le possibilità di essere chiamato dagli Istituti Scolastici? Contatta Docenti.it e potrai avere tutto il supporto di cui hai bisogno. 

 

Docenti.it penserà a tutto, anche ad inviare la tua Messa a Disposizione!


Invia ora la tua MAD Online