Messa a Disposizione: puoi ancora ottenere una supplenza per gennaio…
Condividi l'articolo

Inviare una Messa a Disposizione (MAD) ora non è troppo tardi: puoi infatti ancora ottenere una convocazione per gennaio.

Vuoi sapere perché?

Esistono dei periodi migliori per inviare la MAD: scopri quali!

Quando si può fare la Messa a Disposizione?

La MAD (domanda di Messa a Disposizione) è uno strumento utilizzato dalle scuole per coprire incarichi di supplenza.

Chiunque può inviare la MAD: basta possedere almeno il Diploma di Maturità.

A dire il vero, le possibilità di convocazione sono più alte se si possiede una Laurea Magistrale che dia accesso ad una Classe di Concorso.

Anche chi possiede la Triennale è avvantaggiato…

Tuttavia, anche i singoli Diplomi di Liceo valgono per l’invio della Messa a Disposizione.

A differenza delle graduatorie GPS, che si aggiornano ogni due anni senza permettere nuovi inserimenti nel mentre, la MAD può essere inviata in qualsiasi momento dell’anno.

Proprio così: la MAD non ha scadenza!

Quante volte si può fare la Messa a Disposizione?

La MAD può essere inviata quante volte si vuole.

Non esiste un numero massimo di volte o di scuole a cui può essere inviata.

Anzi… inviare più MAD in scuole e province diverse ti permette di avere più possibilità di convocazione.

Ma visto che la Messa a Disposizione può essere inviata quando si vuole e quante volte si vuole…

… Quali sono i periodi migliori per candidarsi?

È troppo tardi per ottenere una convocazione a gennaio?

In quali periodi inviare la MAD?

Sebbene la Messa a Disposizione possa essere presentata in qualsiasi momento dell’anno scolastico, le scuole convocano supplenti in 4 periodi principali:

  • tra agosto e settembre;
  • dopo le vacanze di Natale;
  • dopo le vacanze di Pasqua;
  • a giugno, per i corsi di recupero.

Oramai la scuola è iniziata, ma ottenere una convocazione per gennaio non è per nulla impossibile!

Già: la maggior parte delle volte le segreterie scolastiche si ritrovano a coprire ferie e malattie nei periodi di rientro dalle vacanze.

Sono da poco passate le festività natalizie e le scuole si stanno già muovendo per reperire i supplenti per gennaio…

Ma lo stesso succederà dopo Pasqua e a giugno.

Perché allora non programmare l’invio della MAD?

Ti spieghiamo cosa significa.

Come programmare la MAD 2022/23

Dal momento in cui esistono periodi migliori per inviare la Messa a Disposizione, programmare l’invio della propria candidatura è la strategia più giusta da adottare.

Che cosa significa?

Significa creare la propria MAD adesso e decidere in quali periodi dell’anno e in quali scuole inviarla nel futuro.

Si tratta di una strategia efficace e “risparmia tempo”.

Creando una MAD ora e pianificandola, sarà già pronta per il futuro senza il bisogno di aggiustarla o riscriverla.

Le scuole riceveranno la tua Messa a Disposizione proprio nei periodi in cui hanno maggior bisogno di supplenti.

Le tue possibilità saranno, quindi… raddoppiate!

Ma come fare?

Con Docenti.it!

Docenti.it, da oltre 7 anni a fianco di aspiranti docenti, ha ideato MAD PLUS: il servizio che ti permette ti programmare gli invii della tua MAD.

La procedura è molto semplice:

  • compila il form direttamente ONLINE
  • ricevi la chiamata di un consulente specializzato entro 24h lavorative
  • aggiusta la tua MAD con l’aiuto del consulente e programma gli invii nelle scuole e nei periodi che preferisci
  • ricevi un report contenente i dati delle scuole scelte

Ma c’è di più: attivando MAD PLUS sarai GRATUITAMENTE iscritto nell’Elenco Nazionale Supplenti e potrai godere della garanzia Soddisfatti o Rimborsati.

Che cosa aspetti?

Programma ora la tua Messa a Disposizione nei periodi migliori dell’anno!

Gennaio è uno dei periodi più favorevoli! Sei ancora in tempo per ottenere una supplenza!

Invia la tua MAD nei periodi migliori dell'anno scolastico

Rimani aggiornato con le ultime notizie dal blog.

Leggi anche:

Photo credit: pixabay.com