Messa a Disposizione: quali supplenti sono i più richiesti?
Condividi l'articolo

Conviene davvero inviare la domanda di Messa a Disposizione (MAD)?

Certo, perché le scuole hanno continuamente bisogno di coprire le cattedre scoperte.

Ma quali sono le Classi di Concorso più richieste?

Messa a Disposizione: quali sono le cattedre più richieste?

La caccia ai supplenti è già partita: come ogni anno, le scuole sono costrette a convocare da MAD (domanda di Messa a Disposizione) per coprire tutte le cattedre scoperte.

Ma ci sono alcuni supplenti particolarmente ricercati.

Si tratta dei docenti di Sostegno.

Ovviamente, l’insegnamento sul Sostegno è un ruolo molto delicato che non tutti sono in grado di sostenere.

E allo stesso tempo sono sempre meno i docenti specializzati in questo ruolo (ovvero i docenti che hanno conseguito il TFA).

Ecco quindi che, se sei intenzionato a candidarti con la MAD, ti consigliamo di inviare la MAD Sostegno.

Ti spieghiamo perché.

Insegnare senza titolo si può?

Uno dei vantaggi della MAD Sostegno è che può essere inviata anche senza possedere la specializzazione.

Ma c’è di più.

La MAD (sia classica sia sostegno) è indicata per tutti quegli aspiranti docenti che non possiedono il titolo specifico per una Classe di Concorso.

Ciò significa che la MAD può essere inviata anche solamente possedendo un Diploma o una Laurea Triennale (titoli che normalmente non danno accesso a nessuna CdC).

Chiaramente, potrai comunque maturare punteggio per le future graduatorie.

E visto che i supplenti di Sostegno sono i più ricercati… che cosa aspetti ad inviare subito la tua domanda di Messa a Disposizone?

Ma attenzione: inviare la MAD da solo non è la scelta migliore.

Affidati ad un team di consulenti specializzati che ti aiuteranno a compilare la tua domanda di Messa a Disposizione e la invieranno direttamente alle scuole per te.

Il servizio di Docenti.it è estremamente conveniente.

Abbiamo attivato ora una PROMO Sostegno: invia la tua MAD Sostegno a soli 12 euro invece di 19!

Attiva ora la PROMO MAD SOSTEGNO

Non fartela scappare!

Perché fare la MAD Sostegno?

Come abbiamo già detto, la domanda di Messa a Disposizione è la soluzione giusta per chi vuole entrare nel mondo scuola senza ancora possedere il titolo specifico.

Ma a dire il vero, la MAD è conveniente anche per docenti che possiedono titoli per Classi di Concorso sature.

Se una classe è satura, difficilmente potrai essere convocato dalle graduatorie.

Parliamo ad esempio della Laurea magistrale in Giurisprudenza, che conferisce accesso alla A-46 oppure la Laurea magistrale in Economia che conferisce accesso ad A-46, A-45 e A-47.

Quindi, se non vuoi rimanere bloccato, la soluzione giusta è inviare la MAD sul Sostegno.

Ti consigliamo di non aspettare.

Infatti, la seconda metà di agosto e il mese di settembre rappresentano il momento giusto per avere più possibilità di convocazione.

Attiva ora la PROMO MAD Sostegno e risparmia: con soli 12 euro potrai creare la tua domanda di Messa a Disposizione direttamente ONLINE.

Attiva ora la PROMO MAD SOSTEGNO

Invia la Messa a Disposizione con Docenti.it

Preferisci comunque inviare una MAD Classica?

Non ti preoccupare: Docenti.it ha la soluzione per te.

Possiedi solo il diploma?

Possiedi solo la Laurea Triennale?

La tua Classe di Concorso è satura?

Affidati ai nostri consulenti e invia la tua MAD Classica a partire da soli 19 euro!

Invia ORA la tua MAD qui

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.