Mobilità 2022/23: il ritiro della domanda scade fra pochi giorni
Condividi l'articolo

Dal 28 febbraio al 15 marzo sono state presentate le domande per la mobilità 2022/23. Alcuni docenti, per motivi disparati, possono aver cambiato idea e possono essere intenzionati alla revoca della domanda.

La domanda si può ritirare ma entro un termine preciso (che scade fra pochi giorni).

Mobilità 2022/23: le operazioni

Le operazioni della mobilità scolastica sono definite dall’OM n. 45/2022.

Ecco tutti i procedimenti:

  • pubblicazione delle Graduatorie interne di Istituto: entro il 30 marzo 2022
  • richiesta revoca domanda presentataentro il 14 aprile 2022
  • comunicazione incongruenze nella lettera di convalida dell’istanzaentro 10 giorni dalla ricezione della lettera e comunque entro il 23 aprile 2022
  • presentazione domanda perdente postoentro 5 giorni dalla notifica e comunque entro il 23 aprile 2022
  • presentazione domanda docenti destinatari di nomina in ruolo giuridica dopo il 15 marzo 2022: entro il 23 aprile 2022
  • comunicazione al SIDI dei posti disponibili19 aprile 2022
  • comunicazione al SIDI domande di mobilità23 aprile 2022
  • pubblicazione movimenti17 maggio 2022

Ma quali sono le indicazioni per chi vuole ritirare la domanda?

Revoca delle domande entro il 14 aprile

Il personale scolastico ha il diritto di revoca della domanda di trasferimenti e passaggio oltre i termini di presentazione delle domande, ovvero il 15 marzo.

Come abbiamo visto, il termine è previsto per il 14 aprile 2022.

Ci sono delle indicazioni precise per l’invio della revoca:

  • deve essere inviata all’Ufficio territorialmente competente in maniera diretta oppure tramite la scuola di servizio e secondo le modalità previste dal Codice dell’amministrazione digitale (tipo PEC)
  • deve essere inviata non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, ovvero il 19 aprile 2022

In caso di motivi gravi e documentati è possibile inviare la domanda di revoca dopo il termine del 14 aprile ma entro comunque il 19 aprile, termine per la comunicazione dei posti disponibili.

Come si deve comportare un docente che ha presentato più domande?

L’interessato che ha presentato domanda di mobilità di trasferimento e passaggio deve indicare, nella richiesta di revoca, quale delle domande vuole ritirare.

Questa dichiarazione deve essere esplicitata, altrimenti verranno revocate tutte le domande precedentemente presentate.

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime novità sulla mobilità scuola?
Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.