concorso scuola 2021, News

Nuovo concorso straordinario: quando sarà attivato e per quali docenti

Per le cattedre libere dalla fase ordinaria e straordinaria che riguarda le assunzioni 2021/22 GPS sarà indetto un nuovo concorso straordinario scuola.

In questo articolo vediamo quando uscirà il concorso, in base al Decreto Sostegni Bis.

Posti vacanti da GPS: la fase ordinaria e i posti residui

Le assunzioni da GPS di quest’anno riguardano due fasi:

  • La prima, concerne la fase ordinaria.
    Come ogni anno, questa fase ha riguardato le GaE e le graduatorie dei concorsi, con la ripartizione dei posti al 50%.
    Una volta esaurite le GaE, si passa alla corrispondente graduatoria di concorso.
    Quest’anno si è aggiunto il concorso straordinario per la scuola secondaria, che ha permesso fortunatamente di attribuire altri posti vacanti;
  • La seconda, i posto residui da fase ordinaria.
    Il Decreto Sostegni bis art. 59 comma 4 ha stabilito quanto segue: eventuali posti residui dalla fase ordinaria delle assunzioni 2021/22 saranno attribuiti dalla prima fascia e relativo elenco aggiuntivo GPS.

Concorso straordinario scuola: quando verrà indetto e per chi

Sui posti residui dalle fasi ordinaria e straordinaria delle assunzioni 2021/22, verrà indetto un concorso straordinario scuola, sempre in base al Decreto Sostegni Bis.

Il concorso verrà indetto entro il 31 dicembre 2021.

Ma, per capire in maniera più precisa le classi di concorso coinvolte e il numero delle cattedre vacanti, è necessario aspettare ancora qualche settimana.

Chi può partecipare al concorso e altre informazioni utili

Per il momento, quello che sappiamo riguardo il concorso è quanto segue:

  • Possono partecipare al concorso i docenti che abbiano svolto un servizio con almeno “Tre annualità anche non consecutive negli ultimi cinque anni scolastici“.
    Di questi, un anno deve essere specifico;
  • Entro il 31 dicembre 2021 verrà svolta una prova disciplinare;
  • Verrà stilata una graduatoria di merito regionale;
  • I vincitori potranno partecipare (a spese proprie) ad un percorso di formazione
    In caso di valutazione positiva a prova conclusiva, il candidato verrà assunto a tempo indeterminato dal 1° settembre 2022 sui posti vacanti e disponibili;
  • I vincitori svolgeranno, poi, nell’anno successivo, un anno di formazione e prova.

Le nomine da GPS dovrebbero essere circa 112 mila che saranno assegnati in 2 anni.

Perché questo?

Perché nell’anno scolastico 2021/22 saranno assegnati tutti i posti possibili in base alle graduatorie vigenti.
Mentre, nel 2022/23 saranno assegnati i posti residui del 2021/22, più quelli autorizzati per l’anno corrente.

Photo credit: Pexels.

Altri articoli che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *