Obbligo vaccinale docenti e ATA: ecco quando decade
Condividi l'articolo

L’obbligo vaccinale docenti e ATA ha fatto molto discutere nei mesi scorsi, ma fra pochissimo non sarà più in vigore.

Quando decade esattamente?

Ecco le ultime news.

Obbligo vaccinale docenti e ATA: quando decade?

Il Decreto del 1° gennaio 2022 ha disposto l’obbligo vaccinale per il personale della scuola fino al 15 giugno.

Il Governo ha deciso di non prorogare tale disposizione, perciò da domani (16 giugno 2022) docenti e lavoratori ATA non dovranno più essere obbligatoriamente vaccinati contri il Covid.

L’unica eccezione fatta riguarda i lavoratori del sistema sanitario, per i quali l’obbligo vaccinale persiste fino al 31 dicembre 2022.

Ma in che modo si è arrivati a questa decisione?

Ecco un piccolo schema degli ultimi mesi.

Disposizioni Covid: da marzo a giugno 2022

Ripercorriamo in breve gli step che hanno caratterizzato la scuola in merito alla situazione Covid.

Lo “stato di emergenza” è terminato il 31 marzo 2022.

L’obbligo vaccinale per il personale scolastico era stato indetto fino al 15 giugno, ma dal 1° aprile i docenti e ATA no vax sospesi sono potuti rientrare a scuola.

Il green pass, invece, non è più stato richiesto per l’accesso ai locali scolastici dal 1° maggio.

Nel corso dei mesi poi sono decaduti anche la Didattica a Distanza e l’obbligo di mascherina FFP2.

Infine, da domani, docenti e ATA non dovranno più essere necessariamente in possesso di vaccinazione anti Covid.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.