Graduatorie GPS: quali docenti vanno esclusi?
Condividi l'articolo

Graduatorie GPS: quali sono i docenti destinati ad essere esclusi dall’aggiornamento graduatorie corrente?

Vediamo come funzionano i controlli.

Graduatorie GPS: controllo multilivello delle dichiarazioni

Gli uffici scolastici sono già al lavoro per controllare la correttezza della domande pervenute per le graduatorie GPS.

Tali graduatorie serviranno per l’attribuzione degli incarichi di supplenza, per cui è molto importante che non contengano errori, pena un punteggio e un posizionamento sbagliati.

Per garantire la trasparenza e la correttezza delle informazioni dichiarate nelle domande per le graduatorie, è stato messo a punto un controllo multilivello.

Il primo livello è effettuato, come sopra citato, dagli uffici scolastici. A dettare le fasi del controllo multilivello è l’OM n. 112 del 6 maggio 2022 che all’art. 8 comma 5 cita:

5. Gli uffici scolastici territorialmente competenti procedono alla valutazione dei titoli dichiarati per le GPS di competenza, anche attraverso la delega a scuole polo su specifiche classi di concorso, al fine di evitare difformità nelle valutazioni.

L’ordinamento poi prosegue indicando il procedimento in caso di difformità tra i titoli dichiarati e i titoli effettivamente posseduti:

“6. In caso di difformità tra i titoli dichiarati e i titoli effettivamente posseduti, i dirigenti degli uffici scolastici territorialmente competenti procedono alla relativa rettifica del punteggio o all’esclusione dalla graduatoria.”

In seguito si passa all’istituzione scolastica:

“L’istituzione scolastica ove l’aspirante stipula il primo contratto di lavoro nel periodo di vigenza delle graduatorie effettua, tempestivamente, i controlli delle dichiarazioni presentate.”

Per cui risulta chiaro che…

… I candidati che hanno presentato un titolo di accesso non valido vengono esclusi dalle relative graduatorie GPS.

Nel caso in cui la discordanza riguardi il punteggio da attribuire, quest’ultimo sarà rettificato.

Difficoltà a rettificare punteggi pregressi

Per alcuni docenti è sorto un ulteriore problema inerente all’aggiornamento delle graduatorie GPS: la difficoltà da parte di alcuni a rettificare i vecchi punteggi.

La difficoltà inoltre risiedeva anche nel farli rettificare dagli ATP.

Il consistente numero di domande da controllare ha costretto gli Uffici a verificare solo la validità del titolo d’accesso.

D’altronde, il solo servizio prestato senza idoneo titolo di studio è considerato di fatto e non in diritto.

Mentre quello prestato con errato punteggio, che comunque mantiene la validità del punteggio.

Per queste vicende in molti sperano che ai controlli venga dedicato più tempo, così da renderli più efficaci e non creare disparità inutili, come per quei docenti il cui depennamento è avvenuto mesi dopo l’incarico da GPS.

Seguiranno aggiornamenti.

Intanto, possono interessarti i seguenti argomenti:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Francesca Renzetti

Mi occupo di copywriting dal 2007. Inizio il mio viaggio dal web per poi approdare a tutte le sfumature di questa professione: dalla realizzazione di testi per depliant o brochure, all’ideazione di campagne pubblicitarie, ai testi di radiocomunicati e articoli redazionali. In particolare scopro che mi piace comunicare l’anima di un Brand ed usare le parole per farlo vibrare nelle persone!