Organico scuola: proroga contratti Covid per l’anno scolastico 2022/23

Organico scuola: proroga contratti Covid per l’anno scolastico 2022/23
Condividi l'articolo

Il Senato sta discutendo in merito alla proroga dei contratti Covid dell’organico scuola. Il personale Covid è stato prezioso in due anni di pandemia e potrebbe essere esteso anche per l’anno 2022/23.

Che cosa dicono gli emendamenti presentati in questi giorni?

Organico scuola Covid: le novità

Al momento l’organico Covid per le supplenze del personale docente e ATA è in vigore fino al termine delle lezioni, ovvero il 15 giugno 2022.

In realtà fanno eccezione le scuole dell’Infanzia poiché, per loro, le lezioni terminano il 30 giugno.

Le domande riguardo alla prospettiva futura dell’organico Covid sono numerose anche perché il personale in questione si è dimostrato fondamentale negli ultimi due anni di emergenza sanitaria.

Proprio in questi giorni il Senato sta discutendo varie tematiche del Decreto Ucraina, tra cui quella della proroga dei contratti Covid.

Alla Commissione sono stati presentati vari emendamenti: per sapere se verranno approvati bisognerà ancora aspettare.

Vediamo l’emendamento:

All’articolo 36, al comma 1, aggiungere in fine, il seguente periodo:

Tale organico è prorogato anche per l’anno scolastico 2022/2023 fino al termine delle attività didattiche. Agli oneri derivanti dal presente comma, pari a ulteriori 400 milioni di euro per gli anni 2022 e 2023, si provvede ai sensi dell’articolo 38.”

Fonte: OrizzonteScuola

Ancora però non si sa nulla riguardo al rientro a scuola da settembre 2022: tutto dipenderà dall’andamento del virus.

E i sindacati hanno già commentato.

Il commento di Anief

Secondo il Presidente nazionale Anief, Marcello Pacifico, la proroga dei contratti Covid è doverosa e necessaria.

Non sapendo ancora come sarà il rientro a scuola dopo le vacanze estive, è bene prepararsi non solo in merito all’evoluzione del virus, ma anche ai nuovi alunni provenienti dall’Ucraina che saranno ospitati dalle scuole.

Ecco le parole di Pacifico:

Tale organico aggiuntivo servirà in autunno in considerazione della storica curva dei contagi e dell’attuale situazione sanitaria, in attesa di urgenti interventi sul dimensionamento scolastico e sulla sicurezza degli edifici e delle aule, al fine di contrastare il fenomeno dell’affollamento delle classi e consentire una migliore funzionalità delle istituzioni scolastiche. Inoltre, può risultare utile anche rispetto al numero di alunne e alunni provenienti dall’Ucraina inserito nelle nostre scuole.”

Fonte: OrizzonteScuola

Contratti Covid 2021/2022: le date

L’emendamento è ancora da approvare.

Per il momento la proroga dell’organico Covid per l’a.s. in corso è stata possibile grazie agli ultimi finanziamenti del Decreto Ucraina, ovvero ai 170 milioni stanziati per permettere al personale Covid di prestare servizio fino alla fine delle elezioni.

Ecco le date di fine contratto per la scuola Primaria e Secondaria (per l’Infanzia è il 30 giugno):

  • 4 giugno: Emilia Romagna, Marche
  • 8 giugno: Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto
  • 9 giugno: Calabria, Puglia, Umbria
  • 10 giugno: Liguria, Sicilia, Toscana, Provincia Trento
  • 11 giugno: Friuli Venezia Giulia
  • 16 giugno: Provincia Bolzano

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.