Presa di servizio scuola: chi deve sottoscriverla e quali dati servono

Presa di servizio scuola: chi deve sottoscriverla e quali dati servono
Condividi l'articolo

La presa di servizio scuola è un documento che il personale scolastico (docente e ATA) deve compilare per assumere servizio in quell’istituto.

Vediamo chi deve compilarlo e quali sono i dati necessari.

Documento di presa di servizio scuola: che cos’è e chi deve compilarlo

Quando il personale scolastico o ATA si presenta per la prima volta in una nuova scuola per prendere servizio, deve compilare un documento, definito “presa di servizio“.

Questo documento serve a indicare che il personale (scolastico e ATA) che lo compila ha veramente intenzione di prendere servizio in quella scuola.

Chi deve sottoscrivere al documento di presa di servizio?

  • Il personale con contratto per una supplenza breve;
  • Personale in ruolo che è stato trasferito in una scuola nuova;
  • Il personale neo assunto e immesso in ruolo;
  • E il personale in utilizzazione o assegnazione provvisoria.

L’inizio dell’anno scolastico è previsto per il 1 settembre, di conseguenza la presa di servizio scuola deve essere compilata quel giorno.

Quali dati servono per la compilazione

Il documento di presa di servizio scuola ha lo scopo di accertare i dati anagrafici del nuovo personale docente o ATA che entrerà a far parte di quell’istituto.

Per compilare il documento, sono necessari alcuni dati:

  1. I dati anagrafici;
  2. I contatti telefonici/e-mail;
  3. La residenza;
  4. Lo stato civile;
  5. I titoli di studio posseduti.
  6. Verrà richiesto di attestare la mancanza di condanne penali o la mancanza di provvedimenti che riguardano misure di sicurezza o di prevenzione. I futuri docenti o Personale ATA non dovranno essere mai stati destinatari di condanne di interdizione dai pubblici servizi o di condanne che comportino l’interdizione di contatti diretti e regolari con minori.

Per approfondire ulteriormente l’argomento immissioni in ruolo scuola, leggi anche:

Photo credit: Pixabay.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it