Puoi davvero inserirti in graduatoria GPS con un punteggio più alto! Scopri come
Condividi l'articolo

Puoi davvero inserirti in graduatoria GPS con un punteggio molto più alto rispetto a quello che hai attualmente.

Vuoi sapere come?

Leggi questo articolo e scopri di più.

Graduatoria GPS: quando sarà l’aggiornamento

L’appuntamento con la riapertura delle graduatorie scuola è il più importante evento che si verificherà nel 2022 per tutti i docenti e gli aspiranti.

Questo momento rappresenta un’occasione sia per i docenti già inseriti in graduatoria sia per coloro che ancora non si sono iscritti.

Perché questo?

Per un motivo molto semplice.

Le graduatorie provinciali hanno una validità di 2 anni.
Questo significa che, se non riuscirai ad inserirti con il massimo punteggio possibile, rischi di non ottenere un incarico di supplenza fino al 2024!

Scusaci se partiamo già in quarta, ma abbiamo pensato che in un giorno come questo, appena passate le feste natalizie, dovessimo darti subito una scossa.
Altrimenti, il rischio sarebbe quello di farti addormentare anche solo leggendo le prime due righe dell’articolo.

Ma noi non vogliamo gente che dorme e non vogliamo certo essere noi i primi responsabili della tua noia.
Abbiamo bisogno di lettori attenti a captare qualunque informazione utile per loro e per il loro futuro professionale come docente.

Quindi per questo motivo andiamo dritti al sodo e ti parliamo subito dell’importanza che il tuo punteggio in graduatoria rappresenta per te, in un momento storico come questo.

Scopri InCattedra

Come forse già saprai, il tuo posizionamento in graduatoria rappresenta il parametro con il quale le scuole convocano i docenti da GPS.

Questo significa che se hai un punteggio alto, avrai maggiori possibilità di una convocazione e viceversa.

Ma che cosa definisce la tua posizione in graduatoria?
Da che cosa dipende il punteggio che hai o che avrai?

Esistono determinate variabili che concorrono a farti avere un punteggio più o meno alto.

Le vediamo insieme:

  • il tuo voto di laurea e, se presente, la lode (tieni conto che il massimo punteggio che puoi ottenere dal voto di laurea più alto – 110 e lode – è di 33 punti);
  • gli ulteriori titoli di studio e certificazioni che inserirai;
  • le supplenze che hai già svolto nelle scuole.

A queste concorre un’altra variabile: in quale provincia ti sei iscritto o hai intenzione di inserirti.

Perché la provincia è così importante per il tuo punteggio in graduatoria?

Lo vediamo nel prossimo paragrafo.
Continua a leggere!

graduatoria GPS

Aumentare il punteggio in graduatoria: come?

L’unica strada per scalare le graduatorie e avvantaggiarti rispetto alla lista infinita di docenti iscritti è quello di aumentare il tuo punteggio.

Non finiremo mai di ripetertelo, perché è un concetto troppo importante sul quale dobbiamo soffermarci.

Se attualmente hai un punteggio molto basso,
non verrai mai convocato per ricoprire incarichi di supplenza.

Ora che questo ti è chiaro (speriamo) possiamo passare al prossimo step: in che modo puoi aumentare il tuo punteggio in graduatoria?

Come abbiamo detto più volte nei vari articoli dedicati (se sei un assiduo lettore del nostro blog, saprai a cosa ci stiamo riferendo), per aumentare il tuo punteggio in graduatoria hai bisogno di alcuni elementi:

  • sapere quale punteggio hai attualmente: in questo modo puoi sapere da dove partire per poter migliorare;
  • conoscere la tua posizione nella provincia dove hai deciso di iscriverti: in questo modo puoi capire se è bene iscriverti in altre province più favorevoli alla tua situazione specifica;
  • capire in che modo puoi muoverti da adesso in avanti: ovvero, quali certificazioni, corsi di perfezionamento e Master devi ancora svolgere per massimizzare il tuo punteggio.

Ti abbiamo appena descritto esattamente ciò che tu devi fare.
Non solo.
Ti abbiamo anche delineato un quadro completo di quello che otterresti se tu decidessi di affidarti al nostro servizio InCattedra.

Scopri InCattedra

Infatti, tutto quello che devi fare è a portata di mano…
… Ma non puoi pensare di poterlo mettere in pratica da solo.

Per questo ti abbiamo parlato del nostro nuovo servizio InCattedra.

In quale altro modo riusciresti a scoprire la tua posizione in graduatoria?

Come faresti a capire quali sono i passi che devi ancora compiere per inserirti al meglio in graduatoria, se non avessi un consulenza telefonica di un’ora con un consulente a tua disposizione?

Con quale altro sistema riusciresti a capire qual è il tuo esatto posizionamento su 6 diverse province?

Ed ecco un’altra cosa importante della quale si occupa il nostro servizio InCattedra:

la proiezione della tua posizione su 6 diverse province.

Solo attivando il protocollo InCattedra riceverai un report dettagliato con le 6 migliori province dove potrai posizionarti con un punteggio più alto.
In questo avrai la possibilità di visionare, nero su bianco, qual è la tua situazione attuale in graduatoria e quale sarà quella futura.

Se deciderai di affidarti ad InCattedra.

Hai presente tutte queste domande che ti abbiamo appena fatto?

Ecco… come ti dicevamo prima, la soluzione è a portata di mano.
Afferrala al volo: devi assolutamente aumentare il tuo punteggio in graduatoria in tempo per l’estate 2022.

Scopri InCattedra

Leggi anche:

Photo credit: Unsplash.

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it