Supplenze personale ATA 2022/23: tutto quello che c’è da sapere
Condividi l'articolo

Le supplenze personale ATA saranno molto numerose, infatti le immissioni in ruolo sono state pochissime.

Quali sono le regole di questa tipologia di supplenza?

Vediamo: punteggio, rinuncia, stipendio…

Graduatorie personale ATA: come funzionano

Quest’anno ci saranno tantissime supplenze del personale ATA.

I posti disponibili sono 27mila, ma sono state attuate solamente 10mila immissioni in ruolo.

Anche se, ricordiamo, 590 posti sono riservati agli ex LSU.

Quali sono le regole che interessano questa tipologia di supplenza?

Partiamo con ordine.

Le graduatorie personale ATA sono suddivise in tre fasce:

  • I fascia: sono le graduatorie ATA 24 mesi, che si aggiornano ogni anno e da cui si attinge per i ruoli e le supplenze
  • II fascia: si tratta di graduatorie in esaurimento (non sono possibili nuovi inserimenti) da cui si attinge per le supplenze in caso di esaurimento della I fascia
  • III fascia: questa fascia è impiegata per le supplenze in caso di esaurimento di I e II fascia

Ora vediamo tutto ciò che c’è da sapere per chi prende una supplenza ATA.

Supplenze personale ATA: le regole

Ripercorriamo le disposizioni principali in merito alle supplenze per personale ATA.

Ordine di convocazione

Come abbiamo detto, si parte dalla I fascia e si prosegue in ordine fino alla III fascia.

Attualmente in alcune province sono in corso le convocazioni da III fascia.

Punteggio

Lo scorrimento avverrà sulla base del punteggio con cui si è inseriti in graduatoria.

Si tengono in considerazione profilo professionale, numero aspiranti in graduatoria e scuole.

Cambio profilo ATA

Quest’anno non sarà possibile accettare supplenze per un altro profilo professionale ATA se è già stato preso il servizio.

Ciò è valido sia per le supplenze al 30 giugno sia per quelle al 31 agosto.

Rinuncia e abbandono

Se si rinuncia all’incarico, non ci saranno conseguenze.

Invece, l’abbandono del servizio in svolgimento comporta la rinuncia alla partecipazione di altre supplenze per tutto l’anno scolastico.

Spezzone orario

Il completamento viene garantito solo tra posti dello stesso profilo.

Inoltre, lo spezzone può essere svolto su posto intero se al momento della convocazione non c’erano posti interi disponibili.

Stipendio

Lo stipendio medio per le supplenze personale ATA è il seguente:

  • 1440 euro per i collaboratori scolastici
  • 1605 euro per assistenti amministrativi e tecnici

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.