Corso 24 CFU insegnamento: chi deve farlo?

Chi deve frequentare il corso 24 CFU?

Oltre alla laurea, chi vuole insegnare nella scuola secondaria di I e II grado deve possedere i 24 crediti nelle discipline antropo – psico – pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche.

Uno dei modi per farlo è seguire un apposito corso 24 CFU insegnamento. Ma chi è obbligato a farlo?
Quale percorso deve scegliere?

Ne parliamo in questo articolo.

Continua a leggere

24 CFU abilitanti: servono per la messa a disposizione?

Per insegnare, oggi, sono richieste molte caratteristiche. Una di queste è il possesso dei 24 CFU abilitanti all’insegnamento nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Il requisito è indispensabile per accedere al mondo della scuola, ma in tanti docenti non hanno ancora chiaro se questo titolo serva anche per inviare una messa a disposizione.

Ecco la risposta di Docenti.it!

Continua a leggere

insegnare_con_diploma

Docente ITP: come diventare insegnante con il diploma

Sono tante le persone che sperano di lavorare nel mondo della scuola, ma capire quali sono i requisiti per farlo a volte è una vera e propria giungla. Ad esempio, molti si chiedono se è possibile diventare insegnante con il diploma o se invece è sempre necessaria una laurea. La risposta è più semplice grazie a Docenti.it e a questa guida dedicata a una speciale categoria di insegnanti che lavora nella scuola secondaria: il docente ITP!

Continua a leggere

24 cfu

Acquisisci i 24 CFU per le prossime graduatorie docenti!

Nel 2022 apriranno di nuovo le graduatorie docenti. Un’occasione da non perdere sia per chi vuole aggiornare la sua posizione, sia per chi vorrà inserirsi per la prima volta! Se rientri tra questi ultimi e il tuo sogno è lavorare nella scuola secondaria, allora devi sapere che tra i requisiti per l’accesso in graduatoria ci sono anche i 24 CFU per l’insegnamento

Continua a leggere

CONCORSO, BRUSCHI: REQUISITI TROPPO ELEVATI

Ultime novità sul concorso FIT.

Max Bruschi, ex consigliere dell’ex Ministro Gelmini, è lui a fornire alcuni chiarimenti sul FIT (Formazione Iniziale Tirocinio) e sui 24 crediti.

Prima di tutto, il professore di diritto e legislazione scolastica, chiarisce quanto segue:

I 24 CFU non sono una sorta di abilitazione, che viene conseguita dopo il primo anno di concorso FIT.

Quindi, non bisogna assemblare i due concetti, perché i 24 CFU serviranno per accedere al concorso a cattedra 2018. 

Continua a leggere