MAD sostegno: perché è così richiesta?

In questo articolo parleremo delle MAD sostegno e del perché sono così tanto richieste dagli istituti scolastici.

Ogni anno le scuole si trovano ad affrontare una carenza cronica di docenti specializzati sul sostegno.

Gli istituti sono sempre alla ricerca di supplenti da inserire nelle classi per seguire gli alunni con disabilità e problemi di apprendimento, e in mancanza di personale specializzato ricorrono anche alle MAD sostegno

Che cos’è questa domanda MAD? Come si compila e, soprattutto, chi può farlo?

Continua a leggere

mad-sostegno

Invia subito la tua MAD sostegno online con Docenti.it

Sapevi che le scuole hanno urgente bisogno di insegnanti di sostegno? Mai come quest’anno gli istituti scolastici si sono dovuti confrontare con la carenza di docenti specializzati sul sostegno. Infatti, molte scuole sono ancora alla ricerca di supplenti da inserire nelle classi per seguire gli alunni con disabilità e problemi di apprendimento. Ecco perché le segreterie stanno chiamando molti docenti attraverso le MAD sostegno

Continua a leggere

invio-mad

MAD sostegno: come e dove inviarla?

Sai che grazie alla MAD puoi essere assunto e lavorare come supplente di sostegno per le sostituzioni nelle scuole?

Tra le maggiori richieste di supplenze da parte delle scuole, quelle per il sostegno sono le più numerose. Se vuoi entrare nel mondo della scuola e hai bisogno di punteggio per la graduatoria, inviare una MAD sostegno potrebbe essere una buona occasione per te. Scopri dove e come mandare una MAD.

Continua a leggere

SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO: COME SI DIVENTA INSEGNANTI DI SOSTEGNO?

Come si diventa insegnanti di sostegno?
Qual è l’iter da seguire per diventare insegnanti di sostegno?

In questi giorni il Ministro dell’istruzione Bussetti e il suo team sono al lavoro per normare e rendere operative le modifiche sia al percorso per l’abilitazione all’insegnamento sia su posto comune, sia su posto di sostegno.

Continua a leggere

DS: ECCO COME VALUTA LE MAD LA SCUOLA

La posizione del docente in graduatoria e la MAD scuola sono le due strade possibili per essere considerati dal Dirigente Scolastico, in fase di assunzione supplenti.

Prima di fare questo, però, il Dirigente Scolastico deve rispettare un determinato iter nella valutazione delle graduatorie di istituto.

Questo, seecondo gli artt. 5 e 6 del Regolamento delle supplenze, approvato con D.M. 13 giugno 2017.

Ma qual è questo iter che bisogna rispettare per le graduatorie di istituto?ù

Vediamolo insieme.

Continua a leggere

MESSA A DISPOSIZIONE INSEGNANTI DI SOSTEGNO

Per diventare insegnanti di sostegno, è indispensabile ottenere la specializzazione idonea ad occupare questo delicato ruolo.

Se ancora non l’hai ottenuta ma necessiti di punteggio per le graduatorie, è consigliabile inviare la messa a disposizione, che ti consentirà di fare esperienza come insegnante di sostegno.

Difatti le scuole sono sempre alla ricerca di supplenze che non sempre richiedono la specializzazione.

Ma di che cosa si occupano, nello specifico, gli insegnanti di sostegno.

Quali sono gli insegnanti di sostegno?

L’insegnante di sostegno è un docente specializzato nella didattica speciale per l’integrazione di alunni diversamente abili.

In alternativa, l’alunno di cui l’insegnante si andrà ad occupare, può anche essere in possesso di una certificazione, che attesti una situazione di bisogno.

Gli insegnanti di sostegno sono figure presenti in tutte le classi composte da uno o più alunni “certificati”.

Continua a leggere

MESSA A DISPOSIZIONE: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

Che cos’è la domanda di Messa a Disposizione (MAD) e come funziona?

La domanda di Messa a Disposizione, altrimenti detta MAD, è un’istanza informale presentata da un soggetto a un ente pubblico, nel mondo della scuola.

In questo articolo vedremo che cos’è nel dettaglio la messa a disposizione, perché inviarla e in che modo Docenti.it può aiutare un docente, o aspirante tale, nell’invio delle MAD alle scuole.

Domanda di messa a disposizione: a che cosa serve

La MAD è uno strumento molto utilizzato ed estremamente valido.

Permette agli aspiranti docenti di ottenere una supplenza e agli assistenti tecnici e amministrativi di ottenere un incarico a tempo determinato.

Continua a leggere