Ultime notizie scuola: ogni giorno in Italia scompaiono 30 minori

Ultime notizie scuola: ogni giorno in Italia scompaiono 30 minori
Condividi l'articolo

Le ultime notizie scuola, in occasione della Giornata Internazionale dei minori scomparsi, riportano dati allarmanti: ogni anno in Italia scompaiono tantissimi minori. Si parla in media di circa 30 bambini e adolescenti al giorno.

Quali sono le cause di questo fenomeno? E come si possono contrastare?

Ultime notizie scuola: i dati allarmanti dei minori scomparsi

Il 25 maggio è stata la Giornata Internazionale dei minori scomparsi, ricorrenza dedicata ad un fenomeno purtroppo in diffusione nel nostro paese.

Si calcola in media che ogni giorno 30 minori scompaiono in Italia, bambini e adolescenti. Tra questi, sono di più i minori stranieri rispetto a quelli italiani.

Il Governo ha infatti dichiarato questi dati: nel primo quadrimestre 2022 sono scomparsi in totale 3.589 minori, di cui 2.409 stranieri e 1.180 italiani.

I dati sono ancor più allarmanti se si pensa che solamente il 72,11% dei bambini italiani viene ritrovato, mentre si parla addirittura del 31.17% per i bambini stranieri.

Nel 2021, invece, i minori totali scomparsi sono stati 12.117.

Perché questi dati sono così alti?

Minori scomparsi: dai disagi famigliari al revenge porn

Le ultime notizie scuola sui minori scomparsi sono angoscianti.

Le cause di questo fenomeno sono disparate: in primo luogo, si parla di bambini e adolescenti vittime di disagi famigliari o di contese genitoriali.

Ma purtroppo le criticità dovute alla scomparsa riguardano anche l’uso di droga.

Negli ultimi anni, e con l’avvento di nuove tecnologie, si sono poi diffusi alcuni fenomeni preoccupanti: cyberbullismo, adescamenti sul web e revenge porn.

Non finisce qui.

Estremamente allarmante è la situazione attuale in Ucraina: a causa della guerra, molti minori sono costretti a scappare, rischiando di diventare vittime di tratta e sfruttamento.

Il presidente di Telefono Azzurro, Ernesto Caffo, ha dichiarato che nel 2022 sono stati gestiti 29 bambini grazie al numero unico europeo per le emergenze, di cui 8 scomparsi proprio a causa della guerra.

Che cosa si può fare per contrastare questo fenomeno?

Minori scomparsi: cosa fare

Se un minore scompare è fondamentale la tempestività della denuncia alle forze dell’ordine. Come quest’ultime spiegano, le ore immediatamente successive alla scomparsa possono essere davvero determinanti per il ritrovamento.

I numeri utili da contattare sono:

  • il 112
  • il numero unico europeo 116000, attivato in collaborazione con il Telefono Azzurro

In alternativa, l’app YouPol della polizia.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.