Concorso straordinario bis: chi non è assunto da GPS può partecipare?

Concorso straordinario bis: chi non è assunto da GPS può partecipare?
Condividi l'articolo

Ieri, 17 maggio 2022, è stato pubblicato il bando del concorso straordinario bis: le domande possono essere presentate dal 18 giugno al 16 giugno 2022.

Il concorso è riservato ai precari con tre annualità di servizio: ma possono partecipare anche gli iscritti nelle GPS?

Concorso straordinario bis: il bando

Il concorso straordinario bis è alle porte: il 17 maggio 2022 è stato pubblicato il bando nella Gazzetta Ufficiale.

La finestra per presentare le domande di partecipazione si è aperta proprio oggi,
18 maggio.

Ecco i termini utili: le istanze devono essere inviate telematicamente dalle ore 9.00 del 18 maggio 2022 alle ore 23.59 del 16 giugno 2022.

La piattaforma da utilizzare è Istanze Online.
Per accedervi, ricordiamo di possedere necessariamente le credenziali SPID o CIE, unitamente all’abilitazione specifica per il servizio online.

Il concorso però è destinato solamente alla Scuola Secondaria
e ai docenti che già hanno prestato servizio nella scuola statale.

Vediamo i requisiti d’accesso.

Requisiti di accesso

I docenti che possono partecipare al concorso straordinario bis
devono aver prestato almeno tre annualità di servizio, anche non continuative,
a partire dall’a.s. 2017/2018 e cioè negli ultimi 5 anni.

Il servizio deve essere stato svolto nelle scuole statali.

Ma non solo: almeno una annualità deve essere specifica, e prestata cioè nella Classe di Concorso per la quale si chiede di partecipare.
Viene considerata valida solo quella prestata su posto comune.

Le tre annualità però possono riferirsi anche a scuole dal grado diverso, ed anche sul sostegno.
Nello specifico: si potranno far valere due anni di servizio sul sostegno.
Ma la terza annualità deve comunque essere specifica e su posto comune.

Il possesso delle tre annualità di servizio è senza dubbio il requisito più importante.
Tuttavia è necessario anche:

  • possedere abilitazione specifica o titolo di accesso alla specifica Classe di Concorso (oppure analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia);
  • non aver partecipato alle procedure del comma 4 dell’articolo 59 o, pur avendo partecipato, non essere stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato per l’immissione in ruolo.

Concorso straordinario bis e GPS

La pubblicazione del bando del concorso è avvenuta in concomitanza ad un altro importantissimo evento
per il mondo scuola: la riapertura delle graduatorie GPS.

Infatti, gli aspiranti possono presentare domanda per l’aggiornamento delle GPS dal 12 al 31 maggio 2022.

E a questo proposito, molti si chiedono se gli iscritti in GPS possono partecipare anche al concorso straordinario bis.

Come funziona?

Chi non è stato assunto da GPS può partecipare al concorso?

Facciamo chiarezza.

Gli aspiranti iscritti nelle graduatorie GPS, i quali non sono stati assunti per le supplenze, possono inviare la domanda di partecipazione al concorso straordinario bis.

Possono perciò partecipare alla procedura concorsuale.

Graduatorie GPS: come ottenere una convocazione

Dal momento che, come abbiamo appena detto, la riapertura delle graduatorie GPS rappresenta un evento molto importante per il mondo scuola, è bene soffermarci su alcuni punti, atti a fare il più possibile chiarezza sull’inserimento.

Sono molti i dubbi che ruotano attorno all’inserimento in graduatoria, soprattutto da parte dei neolaureati che si inseriscono per la prima volta.

Iniziamo con il dire che…

… Inserirsi in graduatoria GPS non è molto difficile.
Il procedimento non è complicato e consiste nella compilazione di una domanda
da presentare sulla piattaforma Istanze Online.

Il problema, infatti, non è tanto inserirsi, quanto inserirsi al meglio, guadagnando così maggiori possibilità di ottenere una convocazione.

Ma per inserirsi al meglio bisogna nutrire una consapevolezza alquanto importante:

devi prestare attenzione alla provincia nella quale ti inserisci.

Infatti, inserirsi in graduatoria GPS con un buon punteggio non è sempre sufficiente.

Gran parte delle sorti su una futura convocazione (o meno) si decidono proprio nel momento in cui scegli la provincia nella quale inserirti.

Lo sapevi?

concorso straordinario bis

La scelta della provincia

Se vuoi davvero posizionarti al di sopra della moltitudine di docenti già inseriti in graduatoria, devi prestare attenzione alla provincia sulla quale decidi di inserirti.

Lo ripetiamo, affinché sia ben chiaro.

La scelta della provincia è troppo importante per essere affrontata superficialmente.

Perché, come diciamo sempre…

Non puoi pensare di scegliere una provincia qualunque,
basando la tua scelta solo sulla vicinanza al tuo luogo di residenza.

E sai il perché?

Perché per poter scegliere al meglio devi poter considerare la tua situazione attuale in graduatoria in maniera più ampia, facendo ben attenzione alla Classe di Concorso con la quale ti inserisci in GPS.

Infatti, ci sono già moltissimi iscritti nelle graduatorie:
docenti che si sono già inseriti allo scorso aggiornamento

e sono sicuramente già posizionati sulla provincia dove anche tu vorresti inserirti,
con un punteggio ben più alto del tuo.

Pensa se tu decidessi di inserirti su una provincia enorme come Milano, senza sapere che su quella provincia sono già inseriti migliaia di docenti sulla tua stessa Classe di Concorso e con un punteggio più alto del tuo.

Sai questo che cosa comporterebbe?

Zero possibilità di una convocazione.

È questo che vuoi che accada?

Ottieni una proiezione delle 6 migliori province

Ecco, quello che ti abbiamo appena detto rappresenta un caso, uno spaccato di realtà che potrebbe benissimo verificarsi.
Potrebbe succedere anche te.
Soprattutto se non dedicherai il giusto tempo alla scelta della provincia.

Ma proprio per evitare che questo accada (ovvero: che tu non ottenga nemmeno una convocazione), abbiamo ideato InCattedra, il protocollo che ti consente di ottenere una proiezione delle 6 migliori province sulle quali potresti ottenere un miglior posizionamento sulla tua Classe di Concorso!

Questo servizio ti consentirà di valutare il tuo posizionamento su altre province,
oltre a quella che tu avevi in mente!

Grazie a questo servizio, tu potrai scoprire in maniera precisa su quali province otterrai un posizionamento più alto.

Ma ti spieghiamo nel dettaglio che cosa otterrai attivando questo protocollo:

  • una consulenza telefonica di un’ora con un consulente esperto, che valuterà la tua situazione specifica;
  • una proiezione delle 6 migliori province sulle quali potrai posizionarti al meglio per la tua Classe di Concorso;
  • un report con indicati i passi che ancora ti mancano poterti inserire al meglio in graduatoria.

InCattedra è il servizio ideato da Docenti.it che ti consente di migliorare
il tuo posizionamento in graduatoria GPS.

Docenti.it lavora nel campo della formazione e istruzione da oltre 6 anni, ormai, aiutando neolaureati e aspiranti docenti ad entrare nel mondo scuola e ad ottenere supplenze annuali.

Grazie al protocollo InCattedra già migliaia di docenti hanno ottenuto un miglior posizionamento e sono pronti ad inserirsi in graduatoria.

Le graduatorie GPS hanno appena riaperto.
Prima di compilare la tua domanda, fermati un attimo e…

Valuta quali sono le province migliori per te

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com