Domanda di mobilità: come avviene la comunicazione dei movimenti?
Condividi l'articolo

Il periodo per presentare la domanda di mobilità per docenti, ATA e personale educativo si è concluso. Ora si aspetta la pubblicazione dei movimenti.

Quando verranno pubblicati?

Si riceverà una notifica?

Domanda di mobilità: le date di pubblicazione

La pubblicazione degli esiti delle domande di mobilità sarà entro la fine di maggio.

Ecco quando:

  • 17 maggio 2022 per i docenti
  • 17 maggio 2022 per il personale educativo
  • 30 maggio 2022 per gli insegnanti di religione cattolica
  • 31 maggio 2022 per il personale ATA

Se si consegue l’operazione sperata, si riceve un avviso?

Come avviene la comunicazione dei movimenti?

L’elenco degli aspiranti che hanno ottenuto il movimento sperato è pubblicato nell’albo online dell’Ufficio territoriale di destinazione.

Di fianco al nominativo sono inseriti:

  • scuola di destinazione
  • tipologia di posto richiesto
  • punteggio complessivo
  • eventuali precedenze
  • codici delle aree professionali richieste nella domanda (per gli assistenti tecnici)

Sono poi gli Uffici territoriali a notificare tali comunicazioni:

  • all’istituzione scolastica di provenienza
  • all’istituzione scolastica di destinazione
  • alla competente ragioneria territoriale dello Stato

Infine, i Dirigenti Scolastici devono comunicare l’assunzione di un aspirante solamente all’Ufficio territoriale e alla ragioneria dello Stato.

Ma i candidati vengono avvisati?

Domanda di mobilità: dove arriva la notifica?

Il personale che ha ottenuto il movimento richiesto riceve la comunicazione per posta elettronica, all’indirizzo inserito nel momento di presentazione della domanda sul portale Istanze online.

Lo stesso vale anche per chi non ha ottenuto il trasferimento: la notifica avviene sempre per email.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: unsplash.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.