Dove inviare MAD: al nord Italia ci sono più possibilità?
Condividi l'articolo

Le scuole stanno ricorrendo sempre più alla domanda di Messa a Disposizione. Ma dove inviare MAD?

Quali sono le zone italiane in cui c’è più possibilità di convocazione in qualità di supplente?

Supplenze 2022/23: i dati

Ogni anno inizia a fine agosto la caccia ai supplenti della scuola italiana.

I problemi legati all’arruolamento degli insegnanti sembra essere una costante nel mondo scuola.

In primo luogo, le lunghe tempistiche della burocrazia non permettono spesso di trovare docenti in tempo utile per l’inizio della scuola di settembre (vedi concorso straordinario Bis…).

In più, gli aspiranti docenti inseriti nelle ordinarie graduatorie per le supplenze non sempre sono sufficienti a ricoprire tutte le cattedre vuote.

Ma la necessità di ricoprire incarichi dell’ultimo minuto è sempre dietro l’angolo.

I sindacati avevano parlato di circa 150mila supplenti a lavoro da settembre 2022.

E, in effetti, le cattedre scoperte sono davvero numerose. Se ne calcolano 94.130 così ripartite:

  • Scuola dell’Infanzia: 3.070 posti comuni, 2.175 posti di sostegno
  • Scuola Primaria: 9.474 posti comuni, 11.511 posti di sostegno
  • Secondaria I grado: 19.293 posti comuni, 10.039 posti di sostegno
  • Secondaria II grado: 31.944 posti comuni, 6.624 posti di sostegno

Per questi motivi, le scuole stanno ricercando supplenti ORA ricorrendo alla domanda di Messa a Disposizione.

Se sei interessato ad entrare nel mondo scuola ma non sei inserito nelle graduatorie, inviare la MAD è il modo più efficace per ottenere supplenze.

Bisogna ricordare, però, che ci sono zone d’Italia che forniscono più probabilità di assunzione.

Dove inviare MAD, allora?

Dove inviare MAD: le Regioni in cui si assume di più

Dal punto di vista di assunzioni scuola, l’Italia sembrerebbe divisa a metà.

Infatti, mentre al Sud sono tantissimi gli aspiranti docenti che inviano la MAD, al Nord ci sono province meno richieste.

Escludendo la provincia di Milano, che conta il 21% delle richieste da MAD, le provincie più gettonate si concentrano tutte al Sud.

Parliamo in particolare di Napoli, Roma, Palermo, Caserta e Salerno.

Ovviamente, viste le numerose candidature al Sud, ci sarà meno possibilità di convocazione in queste zone.

Il Nord Italia perciò offre grandi possibilità per gli aspiranti docenti che inviano la MAD.

Una buona strategia è quella di inviare la MAD nelle provincie più piccole, per le quali ci sono meno richieste.

Ecco cosa devi fare:

  • compila la MAD sulla piattaforma online con Docenti.it
  • ricevi una telefonata entro 24 ore lavorative dal nostro consulente per il controllo dei dati
  • mettiti comodo: il consulente invierà la MAD per te
  • ricevi a fine giornata un report con tutte le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura

Il momento giusto per inviare la MAD è ora!

Compila la tua MAD qui

Se vuoi essere guidato e inviare la MAD nelle migliori province, approfitta del servizio MAD 10 PROVINCE.

Docenti.it ha infatti selezionato le 10 province che ti permettono di avere più possibilità di convocazione.

Stiamo parlando di:

  • CREMONA
  • LECCO
  • LODI
  • MANTOVA
  • NOVARA
  • PIACENZA
  • PORDENONE
  • ROVIGO
  • UDINE
  • VICENZA

Utilizzando il servizio, potrai inviare la MAD in tutte le province appositamente selezionate.

Se sei interessato a MAD 10 PROVINCE, invia una richiesta a questo indirizzo mail: [email protected].

E se vuoi inviare la tua candidatura il prima possibile, usufruisci di MAD Express.

Con questo servizio, dopo aver compilato la MAD sulla piattaforma online, sarai chiamato entro sole 4 ore dal nostro consulente specializzato.

Il costo aggiuntivo è di soli 10 euro: che cosa aspetti? Ricevi la tua convocazione in un solo giorno!

Attiva MAD Express

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.