GPS 2022: come funzionano i primi controlli?

GPS 2022: come funzionano i primi controlli?
Condividi l'articolo

Da pochi giorni si sono chiusi i termini per presentare domanda per le GPS 2022. I candidati aspettano ora la pubblicazione delle graduatorie.

Ma quanto bisognerà aspettare?

E come avvengono i controlli?

GPS 2022: quando verranno pubblicate le graduatorie?

Fino al 31 maggio 2022 è stato possibile presentare domanda di aggiornamento e inserimento per le Graduatorie Provinciali per le Supplenze.

Si tratta di un appuntamento davvero tanto atteso da docenti e aspiranti insegnanti. Ora, le istanze sono state tutte presentate e si aspetta la pubblicazione degli esiti.

Al momento non vi è alcuna data precisa in merito alla pubblicazione delle graduatorie definitive, ma alcuni avvisi incominciano a circolare tra vari USR.

Ad esempio, l’Ufficio Scolastico di Brescia ha affermato che i controlli dureranno circa un mese, da metà giugno a metà luglio.

Invece, l’USR di Taranto e quello di Brindisi hanno posto come termine ultimo per lo svolgimento dei controlli delle date precise: rispettivamente il 22 giugno e il 25 giugno 2022.

È evidente perciò che seguiranno altri avvisi.

A questo proposito, come avvengono i controlli dei titoli e servizi?

Come funzionano i primi controlli?

Il primo controllo che viene fatto per gli aspiranti delle GPS riguarda il possesso del titolo di accesso. Questo quindi è il primo step da superare per essere inseriti nelle graduatorie.

Attenzione però: chi ha chiesto l’inserimento in seconda fascia, doveva essere in possesso del titolo entro la data ultima di presentazione delle domande, ovvero il 31 maggio.

Questo primo controllo viene svolto dagli Uffici Scolastici Regionali.

Successivamente, le ulteriori verifiche verranno affidate alla scuola in cui l’aspirante conseguirà la prima supplenza. Significa cioè che i dirigenti scolastici si occuperanno di verificare tutte le dichiarazioni contenute nella domanda presentata dal candidato.

Quest’anno però gli USR hanno deciso di ricorrere alle scuole polo per la valutazione degli aspiranti.

Che cosa significa?

USR e scuole polo per la valutazione dei titoli

Quest’anno le domande per le GPS 2022 sono state più numero rispetto al 2020. Per questo, gli Uffici Scolastici hanno deciso di servirsi di scuole polo per facilitare le procedure di controllo.

Leggi anche:

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.