GPS 2022: quali saranno gli esclusi
Condividi l'articolo

Quali sono le motivazioni per le quali si può essere esclusi dalle GPS 2022?

In questo articolo vediamo tutti i casi.

GPS 2022: quando si viene esclusi?

Siamo in attesa della pubblicazione delle Graduatorie GPS. Gli Uffici Scolastici Regionali continuano intanto a fornire informazioni sulla loro valutazione e sulle tempistiche.

Sono diverse le motivazioni per cui si può essere esclusi dalle Graduatorie Provinciali per le Supplenze.

Ecco i criteri di controllo per cui si può essere o non essere esclusi dalle GPS e ulteriori approfondimenti in riferimento ai titoli valutabili e non:

  1. gli aspiranti nominati nell’anno scolastico 2021/22, anche se non hanno ancora concluso l’anno di prova, non possono essere cancellati
  2. i titoli ITS non sono valutabili
  3. accertamenti sugli aspiranti che hanno dichiarato il possesso del titolo B6 relativo al “Superamento delle prove di un concorso ordinario per titoli ed esami per la Scuola Secondaria di primo e secondo grado qualora non valutato ai sensi del punto B.4
  4. la CdC A023 si verifica se il titolo congiunto è eventualmente lo stesso dichiarato come ulteriore titolo B16
  5. sono esclusi coloro che in possesso dell’abilitazione specifica sulla CdC A-55 non sono tenuti al possesso del requisito del servizio e coloro che hanno dichiarato il conseguimento dell’abilitazione entro il 20 luglio
  6. saranno fatti accertamenti sugli aspiranti inclusi con riserva con la relativa tipologia
  7. sono esclusi gli aspiranti non presenti nel precedente biennio e che hanno dichiarato invece di esserci
  8. verrà verificato il possesso del titolo di riserva (modelli A, B, D, E, M, N, P, R,)
  9. verranno verificati i servizi relativi alle annualità sul sostegno e il fatto che l’aspirante, nel dichiararli, abbia privilegiato il posto comune
  10. sono esclusi gli aspiranti presenti in GAE a pieno titolo per la stessa provincia e Classe di Concorso delle GPS
  11. i titoli post-laurea rilasciati dall’Accademia di Belle Arti FIDIA non saranno riconosciuti
  12. sarà effettuato il controllo sui titoli professionali A061

Titoli esteri

Ulteriori controlli saranno svolti sui titoli esteri:

  1. nel titolo di accesso conseguito all’estero e riconosciuto dal Ministero devono essere indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento del titolo medesimo
  2. qualora il titolo di accesso sia stato conseguito all’estero, ma sia ancora sprovvisto del riconoscimento richiesto, occorre dichiarare di aver presentato la relativa domanda all’Ufficio competente entro il termine per la presentazione dell’istanza di inserimento per poter essere iscritti con riserva di riconoscimento del titolo

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pexels.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.