Graduatorie GPS 2022: e se ho dimenticato di inserire le scuole?

Graduatorie GPS 2022: e se ho dimenticato di inserire le scuole?
Condividi l'articolo

Può capitare che la prima volta che si compila una domanda per le graduatorie GPS 2022, si compia qualche errore.

Le procedure non sempre sono chiare e così tra gli errori più comuni capita anche di dimenticarsi di inserire gli istituti scolastici.

E adesso?

Graduatorie GPS 2022: la compilazione della domanda

Nella domanda che andava compilata entro il 31 maggio, una sezione era riservata alle graduatorie GPS 2022 e una alle graduatorie di Istituto.

In quest’ultima parte infatti, si richiedeva di selezionare le scuole in cui comparire per le supplenze assegnate dai Dirigenti Scolastici.

Non sono pochi gli aspiranti che nell’elaborazione della domanda per le graduatorie GPS 2022 si sono dimenticati di indicare le scuole.

Cosa succede se non ho inserito le scuole?

Veniamo ora al tema centrale dell’articolo.

Che cosa succede se un aspirante docente si è dimenticato di inserire le scuole nella compilazione della domanda?

La domanda inoltrata non può più essere rettificata, per cui chi non ha completato l’istanza inserendo le scuole:

  • potrà ricevere supplenze al 31 agosto o al 30 giugno dalle GPS;
  • ma non potrà partecipare all’assegnazione di supplenze da graduatorie di istituto per il biennio 2022/24.

Chi si trova nel caso sopra descritto, è importante che si ricordi almeno di:

presentare la domanda per le supplenze al 31 agosto e 30 giugno

Questa fase avverrà durante l’estate, dopo che gli incarichi a tempo indeterminato saranno assegnati.

Con una circolare il Ministero comunicherà quando e come gli aspiranti inseriti in GaE e graduatorie GPS 2022 dovranno richiedere l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e al 30 giugno.

Inoltre come specifica l’art. 12 comma 1 dell’OM n. 112 del 6 maggio 2022:

Le operazioni di conferimento delle supplenze di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b), sono effettuate ordinariamente con modalità informatizzata.”

Quindi possiamo comunque confermare che, chi non ha compilato la parte relativa alla scelta degli istituti, non potrà ottenere incarichi di supplenza provenienti dalle graduatorie di istituto:

  • sia che siano supplenze al 31 agosto o al 30 giugno residue;
  • sia che si tratti di supplenze temporanee.

Seguiranno aggiornamenti.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Francesca Renzetti

Mi occupo di copywriting dal 2007. Inizio il mio viaggio dal web per poi approdare a tutte le sfumature di questa professione: dalla realizzazione di testi per depliant o brochure, all’ideazione di campagne pubblicitarie, ai testi di radiocomunicati e articoli redazionali. In particolare scopro che mi piace comunicare l’anima di un Brand ed usare le parole per farlo vibrare nelle persone!