Graduatorie GPS e 150 preferenze: cosa bisogna sapere
Condividi l'articolo

La scelta delle 150 preferenze relativa alle graduatorie GPS è sempre più vicina: il termine per presentare domanda è il 16 agosto.

Che cosa bisogna sapere a riguardo?

Graduatorie GPS: cosa sono le 150 preferenze

Gli Uffici Scolastici Regionali stanno pubblicando le graduatorie GPS definitive.

Coloro che saranno presenti all’interno delle suddette graduatorie di prima e seconda fascia potranno indicare fino a 150 preferenze per le eventuali supplenze al 30 giugno o 31 agosto.

Le domande potranno essere inviate tramite Istanze Online dal 2 agosto al 16 agosto 2022.

La presentazione dell’istanza è importante e fondamentale per partecipare all’attribuzione delle supplenze da GPS. Infatti, se non si invia domanda, si potrà partecipare solo attraverso le Graduatorie di Istituto.

Ma che cosa si intende per preferenza?

Le preferenze possono essere di due tipi: puntuali e sintetiche.

Con la preferenza puntuale si indica la singola scuola.

Invece, con la preferenza sintetica, si indica un ambito territoriale quale distretto o comune.

Le due tipologie possono naturalmente mescolarsi fra loro.

Bisogna però ricordare che, qualora il candidato scelga la preferenza sintetica, l’assegnazione delle scuole verrà eseguita mediante il codice meccanografico (in ordine alfabetico e decrescente).

Ma è necessario inserire tutte e 150 le preferenze?

Che cosa conviene fare?

Devo necessariamente indicare 150 preferenze?

No, non è necessario indicare tutte e 150 le preferenze.

Ma è bene fare molta attenzione: al momento di turno di nomina, il candidato viene considerato rinunciatario per le preferenze non espresse.

Ciò significa che, per partecipare agli incarichi di supplenza, il candidato dovrà attendere altri insegnamenti o le Graduatorie di Istituto.

Ancora però alcune graduatorie GPS non sono state pubblicate. Secondo le ultime notizie, gli USR dovrebbero terminare le pubblicazioni proprio in questi giorni.

Al netto di quanto detto prima, conviene in ogni caso compilare le 150 preferenze per non risultare rinunciatari ed essere esclusi da quella procedura.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Veronica Conti

Classe 1998, è studentessa e insegnante di musica. Ha conseguito il Diploma di Violoncello nel 2018 e, due anni dopo, il Diploma Accademico di II Livello in Violoncello presso il Conservatorio di Cesena. Frequenta il terzo anno all'università di Urbino, Lingue e Culture Straniere profilo linguistico-aziendale, ed è tirocinante presso Docenti.it.