Graduatorie GPS: novità sull’aggiornamento
Condividi l'articolo

L’emendamento sulla proroga dell’aggiornamento delle graduatorie GPS è stato respinto.

Ma lo scontro politico sulle sorti di queste graduatorie è ancora acceso.

Vediamo le varie posizioni.

Emendamento sulle graduatorie GPS: saranno rinviate?

La deputata di Forza Italia, Valentina Aprea, ha presentato un emendamento per la proroga dell’aggiornamento delle graduatorie GPS.

La maggioranza di governo ha respinto tale proposta: i voti contrari arrivano da M5S e PD.

Si mantiene integra quindi la possibilità di un aggiornamento delle GPS nel 2022.

È stato approvata invece la riapertura degli elenchi di sostegno delle GPS di prima fascia per il prossimo anno scolastico.
Si parla perciò di assunzioni in ruolo.

Le novità sono ancora molte: si parla di nuovi inserimenti nelle graduatorie di merito e del concorso straordinario per i docenti precari con 36 mesi di servizio.

Ma l’aggiornamento delle GPS continua comunque a far discutere la Camera.

L’intervento di Rossano Sasso

Il Sottosegretario all’Istruzione, Rossano Sasso, interviene sul dibattito che riguarda l’emendamento Aprea. Sasso spiega come l’emendamento fosse costituito da due commi, uno riguardante le GPS e uno le GAE.

Secondo il sottosegretario:

La Lega si sarebbe accontentata dell’aggiornamento delle GPS, al M5S interessava soprattutto quello relativo alle GAE. Risultato: questa notte la Lega e Forza Italia hanno votato favorevolmente all’emendamento, M5S ha votato contro e PD a metà tra astenuti e voto contrario. Il M5S è il principale responsabile del blocco dell’aggiornamento delle GPS con la complicità del PD. Visto che in Parlamento questa maggioranza non riesce ad andare d’accordo sulla scuola, adesso è ora che il Governo provveda direttamente a garantire l’aggiornamento delle GPS. 

Sono già al lavoro in tal senso con i tecnici del Ministero. Qualcuno dovrebbe smettere di dire menzogne e collaborare per risolvere i problemi che ha contribuito in gran parte a creare. Non ho tempo per le polemiche, ma questo post serve a fare chiarezza”.

Fonte: OrizzonteScuola

Il commento di Lucia Azzolina

Riportiamo ora l’intervento di Lucia Azzolina, ex Ministra dell’Istruzione: “L’emendamento Aprea, che non avrebbe permesso quest’anno l’aggiornamento delle graduatorie e il contemporaneo rinnovo delle graduatorie per le supplenze per tutti è stato bocciato stanotte,  grazie, in primis, a me, al M5S e alla maggioranza delle deputate e dei deputati della mia commissione Affari Costituzionali e della commissione Bilancio. Comunico che la Lega ha invece votato a favore dell’emendamento. Chissà cosa avranno da dire al riguardo alcuni rappresentanti della Lega al Governo, in particolare all’Istruzione. Non potevamo permettere che venissero bloccati migliaia di giovani e precari.”

Aggiornamento graduatorie: cosa puoi fare nell’attesa?

Dal momento che la data sulla riapertura graduatorie GPS non è ancora stata comunicata, non possiamo darti informazioni più certe a questo riguardo.

Vorremmo, ma non possiamo.
Per questo, sarà necessario aspettare che il Miur comunichi, finalmente, quando le graduatorie riapriranno.

Nel mentre…
tu cosa puoi fare per ingannare l’attesa?

Se sei arrivato fino a qui a leggere, significa che, con molta probabilità,
sei uno dei 700mila docenti che stanno aspettando di aggiornare la propria posizione in GPS.

Oppure, sei un aspirante che si vuole inserire per la prima volta.

Che tu sia l’uno o l’altro, in realtà, non fa molta differenza.

Perché diciamo questo?

Perché, in entrambi i casi, ti trovi ad un bivio del tuo percorso come docente.

Per come la vediamo noi, in questo momento di totale incertezza e attesa, hai due possibilità:
puoi aspettare che il Miur si decida ad indicarti la data prefissata
(sapendo che questo può avvenire a sorpresa, dandoti solo due settimane di anticipo
dal giorno della riapertura), oppure…

… Puoi fare qualcosa per avvantaggiarti e migliorare il tuo posizionamento in graduatoria.

Ma in che modo puoi avvantaggiarti?

Anche se non sappiamo ancora quando verranno riaperte le graduatorie, è molto probabile che questo avvenga nel periodo estivo del 2022, com’era già stato fissato in precedenza.

E questo che cosa significa per te?

Significa che hai poco tempo per avvantaggiarti e migliorare il tuo posizionamento.

graduatorie GPS

Stiamo parlando di pochi mesi, non di più: e sono i mesi contati che ti servono per ottenere un posizionamento più alto.

Soprattutto, se decidi di muoverti da solo.

Infatti, proseguire da solo lungo questo cammino può significare una sola cosa:
rischiare di smarrire la strada e impiegarci più del tempo del dovuto ad arrivare alla meta.

Per questa ragione, devi assolutamente affidarti a dei professionisti, che analizzino la tua situazione specifica, in modo tale da consigliarti cos’è meglio fare per te.

Hai bisogno di una guida, di una strategia:
di una guida, o meglio…

di un Piano Carriera ideato su misura per te.

E queste sono cose che solo il nostro servizio di InCattedra ti può dare.
Infatti, grazie a questo protocollo, non solo scoprirai quali passi ti mancano per posizionarti al meglio in graduatoria, ma…

Otterrai anche una proiezione delle 6 province migliori per la tua situazione specifica.

Sapere con precisione qual è la provincia migliore per te
rappresenta un vantaggio incredibile,
che ti consentirà di capire esattamente che posizionamento avrai
una volta che le graduatorie riapriranno.

InCattedra è la soluzione per tutti coloro che, come te, desiderano inserirsi al meglio in graduatoria (oppure migliorare il proprio posizionamento) ma non sanno da che parte iniziare.
Non sanno qual è la propria situazione attuale e desiderano avere le idee chiare sul loro futuro come docenti.

Tieni conto che la nostra piattaforma aiuta da oltre 6 anni neolaureati e aspiranti docenti ad entrare nel mondo scuola.

In tutto questo tempo, migliaia di insegnanti hanno ottenuto incarichi di supplenza grazie alla nostra piattaforma e al nostro team di consulenti esperti.

Hai una Laurea magistrale e i 24 CFU?
Non aspettare oltre e…

Ottieni la guida per inserirti in graduatoria

Scopri qual è la provincia migliore per te

La valutazione della tua posizione in graduatoria su province migliori rappresenta un grande asso nella manica per te.

Soprattutto perché non tutte le province sono favorevoli alla tua situazione specifica: questo significa che su alcune avrai un posizionamento molto basso (con scarsissime possibilità di ottenere una convocazione), mentre su altre potrai ottenere…

… Una posizione sicuramente migliore.
E ottenere una convocazione annuale praticamente certa.

Anche perché, se tu attualmente ricopri una posizione molto bassa in graduatoria,
le tue possibilità di rivendicare una convocazione sono,

ci dispiace dirtelo, praticamente nulle.

Se tu sei inserito su una provincia molto grande con un punteggio anche notevole, ma, assieme a te, sono posizionati altri 500 candidati con lo stesso punteggio, tu non hai alcuna speranza di ottenere una convocazione!

Questo è il motivo per il quale devi assolutamente prendere in considerazione l’idea di valutare altre province, diversa da quella in cui sei inserito (se sei già iscritto in GPS), oppure diversa da quella in cui vorresti iscriverti.

La scelta della provincia non è qualcosa da prendere alla leggera.
Infatti…

Dalla scelta della provincia dipende il tuo futuro come docente.

Anche perché, ricordati che le graduatorie GPS si aggiornano ogni due anni.
Questo significa che…

… Se quest’anno ti inserisci in graduatoria nella provincia sbagliata,
rischi di non ottenere incarichi per due anni!

Significa due anni senza lavoro e senza uno stipendio.
Che dramma sarebbe per te (e per la tua famiglia)?

Anche perché, (e ti poniamo questa domanda con assoluta sincerità)…

… Non sei stanco di vivere in balia del sistema scolastico?

Se la tua risposta è “Si”, allora…
… Anticipalo

Hai una Laure magistrale e i 24 CFU?
Non perdere altro tempo!

Ottieni la proiezione delle 6 province migliori


Leggi anche:

Photo credit: unsplash.com