“Grazie ad una Messa a Disposizione sono diventata insegnante”: la storia di Paola
Condividi l'articolo

Paola Bacchiega vive in provincia di Venezia. Dopo un anno passato in disoccupazione decide di inviare una Messa a Disposizione con Docenti.it: viene subito contattata, dopo una sola settimana dall’invio.

Da lì in avanti, inizia il suo percorso come insegnante a tempo pieno.
E questa è la sua storia.

Insegnanti non sempre si nasce…

… A volte lo si diventa, strada facendo.

È questo il caso di Paola Bacchiega, alla cui storia questo articolo è dedicato.

Paola decide di inviare una domanda di Messa a Disposizione con Docenti.it nel 2021:
subito dopo averla inviata ottiene una convocazione in una delle scuole
della provincia da lei selezionata.

L’abbiamo intervistata per farci raccontare il percorso che l’ha condotta verso la strada dell’insegnamento…
Ed ecco la sua storia.

Paola è una giovane donna di 42 anni, che vive in provincia di Venezia.

Lavora nel commercio per circa 20 anni, prima come addetta alle vendite e successivamente come responsabile di negozio (settore delle calzature e abbigliamento).

Paola si diploma nel 1998 presso l’Istituto Magistrale di Rovigo ma “Ho scelto di non proseguire gli studi in quanto a 18 anni ero ansiosa di essere indipendente economicamente, non pensando purtroppo alla mia carriera lavorativa futura.

Per questo motivo, inizialmente non pensa alla strada che potrebbe percorrere nell’ambito dell’insegnamento: “Appena diplomata non avevo alcun interesse nel diventare insegnante: avevo scelto un istituto che mi potesse offrire una cultura generale per potere avere più sbocchi, in caso avessi deciso di proseguire gli studi“.

Poi, a settembre del 2021…

Lo spiraglio dell’insegnamento: la Messa a Disposizione

A settembre 2021, dopo 1 anno di disoccupazione, ho avuto un “colpo di genio”
grazie a una chiacchierata con mia nipote, docente anche lei,
che mi ha ricordato di poter ancora accedere al mondo della scuola con il mio titolo di studio.

Questo ci racconta Paola.
E così avviene.

Paola decide di provarci e così invia la sua prima domanda di Messa a Disposizione.
Sceglie Docenti.it per farlo.
E non sbaglia.

Infatti, Paola…

Invia la Messa a Disposizione e ottiene subito un incarico

Non ricordo precisamente la data, era all’incirca il 20 settembre 2021 quando ho inviato la mia prima MAD a Docenti.it, sia per gli Istituti dell’Infanzia che per quelli della Primaria come docente, nella sola provincia di Venezia” così ci racconta, nel corso dell’intervista.

L’invio della domanda è veloce.
E altrettanto veloce è la convocazione che avviene, subito dopo…

Di certo non mi sarei mai aspettata che a distanza di una settimana dall’invio
mi contattasse l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Venezia, proponendomi un contratto di lavoro
con posto comune per l’intero anno scolastico, dal 30/09/2021 al 31/08/2022.

In sostanza, ad una sola settimana di distanza, Paola riesce nell’arduo compito: ottenere una convocazione da MAD.

Puoi inviare anche tu la tua MAD qui

E così, un’occupazione che inizialmente non aveva nemmeno preso in considerazione, diventa un lavoro a tempo pieno, che la entusiasma molto, come lei stessa ci racconta:

A distanza di molti anni dalla fine dei miei studi mi sono chiesta come mai non ci abbia pensato prima nell’intraprendere questo percorso e mi sono entusiasmata immediatamente all’idea di poter diventare insegnante. Oltretutto non sapevo che il mio diploma, essendo stato conseguito entro il 2002, mi conferisce il diritto all’abilitazione sia all’infanzia che alla primaria.

Paola ora è insegnante a tempo pieno presso il plesso G. Gozzi (primaria) dell’Istituto da lei citato.

La sua ambizione più grande ora è quella di fare dell’insegnamento la sua occupazione definitiva,
in quanto le conferisce numerose soddisfazioni.

Messa a Disposizione

Perché consiglia Docenti.it

Quando abbiamo chiesto a Paola perché avesse deciso di affidarsi a noi per l’invio della sua MAD, la sua risposta è stata:

“Ho scelto Docenti.it perché mia nipote, neo laureata, aveva già utilizzato il Vostro servizio MAD
e mi aveva riferito di essersi trovata bene,
soprattutto per la vostra professionalità.”

Il che, come dovresti sapere, se segui in maniera assidua il nostro blog, non è certo una novità.

Infatti, già numerosi aspiranti docenti, perfino neolaureati e diplomati hanno inviato la MAD con noi e sono riusciti ad ottenere subito incarichi, perché consigliati e aiutati dai nostri consulenti.

Ti abbiamo già parlato di Lorenzo e di Elisa, ad esempio, (puoi leggere la loro storia qui e qui).

Come Paola, anche Lorenzo ed Elisa sono riusciti ad ottenere incarichi di supplenza non solo perché hanno inviato la MAD alle scuole: ma anche, e soprattutto, perché hanno scelto di affidarsi ad un servizio di Invio MAD online con una piattaforma specializzata come la nostra, in grado di:

  • consentirti un’assistenza telefonica con un consulente esperto, che ti ricontatta dopo aver compilato la MAD sulla nostra piattaforma;
  • ottenere una correzione della tua MAD, che verrà ripulita da ogni eventuale errore di compilazione: errore che potrebbe compromettere seriamente la tua candidatura nelle scuole;
  • ottenere un invio automatico della tua MAD ad ogni istituto della provincia da te selezionata;
  • potrai ottenere anche un report, con tutte le scuole che hanno ricevuto la tua candidatura;
  • il servizio, inoltre, è tutelato dalla garanzia Soddisfatti o rimborsati, che ti rimborsa nel caso tu non avessi ricevuto la consulenza telefonica entro le 24h lavorative, come indicato.

Inoltre, noi gestiamo gli inserimenti dei link privati delle scuole in esclusiva.
Infatti, caricheremo la tua domanda automaticamente sui vari format delle scuole.

E tu, se ti affiderai a noi per l’invio della tua MAD, verrai inserito gratuitamente nell’Elenco Nazionale Supplenti, consultato da più di 12mila istituti, sia pubblici che privati!

Il nostro servizio aiuta da oltre 6 anni aspiranti docenti e neolaureati ad entrare nel mondo scuola,
grazie alla domanda di Messa a Disposizione.

Inoltre: il periodo che segue Pasqua è molto produttivo da questo punto di vista. Infatti, in questo periodo le scuole sono sempre a caccia di supplenti, che vadano a coprire le cattedre rimaste vacanti dopo le festività pasquali.

E se non ti fidi della nostra parola e vuoi delle certezze in più, ti indichiamo quello che Paola ha detto su di noi:

Consiglio a chiunque voglia intraprendere questo percorso lavorativo di affidarsi a Docenti.it,
perché troverà professionalità, competenza e velocità nel servizio.

Che cos’aspetti?
Il periodo dopo Pasqua è uno dei più favorevoli per candidarti nelle scuole!

Invia ORA tua MAD

Contatta la redazione

Hai dubbi da porci o domande riguardo il servizio di invio Messa a Disposizione?

Puoi contattare la nostra redazione a questo indirizzo: [email protected]

Riceverai una risposta alle tue domande nel breve tempo possibile.

Vuoi leggere le ultime notizie riguardo la domanda di Messa a Disposizione?
Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: Unsplash

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it