Immissioni in ruolo: come avverranno e quante saranno
Condividi l'articolo

I posti per le immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2022/23 saranno autorizzati dal MEF entro il mese di luglio.

Facciamo il punto sulla situazione.

Mondo scuola: le ultime notizie

Qualche settimana fa il Ministro Bianchi aveva comunicato che i posti a immissioni in ruolo erano circa 60mila.

Questo, sebbene si fossero stimate ben 80mila cattedre libere e nello specifico mancherebbero:

  • 20mila alla primaria;
  • 24mila alla scuola secondaria di primo grado;
  • 29mila alla secondaria di secondo grado;
  • 5mila nella scuola dell’infanzia.

Inoltre dalle graduatorie dei concorsi le assunzioni per la scuola dell’infanzia e primaria le assunzione potrebbero essere circa 40mila.

In ogni caso è bene chiarire alcuni passaggi.

Immissioni in ruolo: da quali graduatorie avverranno?

Vediamo di fare le dovute distinzioni.

Infanzia e primaria

Il 50% dei docenti sarà chiamato da GaE e il restante 50% dalle graduatorie dei concorsi.
Se ci saranno altri posti vacanti su sostegno è probabile che si utilizzino le GPS prima fascia sostegno.

Scuola secondaria di I e II grado

Di seguito elenchiamo tutte le possibilità per le assunzioni:

GaE, concorso 2016, concorso 2018, concorso straordinario 2020, concorso ordinario 2020, eventuale scorrimento STEM 2021 per coprire posti vuoti, concorso STEM 2022, concorso straordinario bis.

A quelle sopraelencate si aggiungono call veloce e GPS prima fascia per i posti di sostegno.

Immissioni in ruolo: la Call veloce sarà istituita?

La chiamata veloce, disponibile per i posti rimasti vacanti e disponibili in ciascun anno scolastico dopo le assunzioni a tempo indeterminato, sembra che si svolgerà.

Purtroppo ancora non sono state comunicate tutte le modalità e le tempistiche.
Per cui, per sapere se si svolgerà prima o dopo le assunzioni da GPS bisognerà attendere la decisione del MI.

Attendiamo le comunicazioni dal Ministero per nuovi aggiornamenti.

Leggi anche:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: pixabay.com

author-avatar

Francesca Renzetti

Mi occupo di copywriting dal 2007. Inizio il mio viaggio dal web per poi approdare a tutte le sfumature di questa professione: dalla realizzazione di testi per depliant o brochure, all’ideazione di campagne pubblicitarie, ai testi di radiocomunicati e articoli redazionali. In particolare scopro che mi piace comunicare l’anima di un Brand ed usare le parole per farlo vibrare nelle persone!