MAD scuola: puoi ancora programmare la tua domanda per settembre!
Condividi l'articolo

Il momento migliore per inviare la MAD scuola è settembre… ma tu puoi programmarla già adesso!

Scopri come.

Messa a Disposizione e Riforma Bianchi: cosa cambia?

Il governo sembra, ancora una volta, impegnato a cercare soluzioni per stabilizzare i precari e garantire la continuità didattica agli studenti… ma le premesse, ad oggi, sembrano sempre nella direzione di aumentare il precariato, invece di stabilizzarlo!

Lo confermano anche i sindacati scuola, che vedono nella nuova Riforma Bianchi
un modo per creare confusione
e complicare un percorso già molto lungo e tortuoso (quello del reclutamento docenti).

Grazie a questa Riforma si prospettano oltre 94mila immissioni in ruolo, ma…

I sindacati sostengono che un ruolo chiave nell’assunzione dei docenti spetterà sempre e comunque alla domanda di Messa a Disposizione.

Nonostante, infatti, la situazione attuale veda i dirigenti scolastici affannarsi, ogni anno a settembre, nella disperata ricerca di insegnanti…

… Per gli insegnanti precari e gli aspiranti docenti il boom di supplenze potrebbe essere un’opportunità!

Inviare una MAD scuola: i dubbi dei docenti

Vista l’incertezza e la mancanza di informazioni precise riguardo il ruolo che la MAD scuola giocherà in futuro, rimangono molte le domande e i dubbi che aleggiano in questo momento.

Vi riportiamo qui, i più comuni dubbi dei nostri aspiranti docenti:

  • dovrò presentare una MAD scuola?
  • che tipo di MAD è meglio presentare?
  • in quali province potrei candidarmi?
  • come potrei accumulare più punteggio?

Forse anche tu ti sarai posto questi quesiti. 

Queste domande, benché lecite e intelligenti, NON possono avere una risposta generale.

Le risposte dovrebbero essere formulate analizzando le situazioni dei singoli casi, facendo riferimento alla singola esperienza svolta da ogni aspirante docente. 

Non solo: il fatto che si attendano più di 94mila assunzioni, appare straordinario come giornalisti e politici non si preoccupino minimamente di come il sistema scolastico si muoverà nel reclutare questi docenti.

Questa situazione, infatti, si ripresenta a ogni nuovo anno accademico; ogni anno gli aspiranti docenti hanno la possibilità di trarre vantaggio da questa situazione…

… e quest’anno potrebbe rappresentare un’opportunità anche per te, che stai leggendo questo articolo.

Affinché lo diventi, tuttavia, è necessario conoscere i passi giusti da intraprendere fin da ora.

MAD scuola

Graduatorie chiuse: assunzioni da MAD

Le graduatorie si sono chiuse quest’anno:
e tu come pensi di poterti avvantaggiare rispetto alle migliaia di docenti già inseriti?

Le graduatorie GPS si sono riaperte quest’anno e richiuse con la stessa velocità!

E in tutto questo tempo, se non sei riuscito ad inserirti in graduatoria, dovresti ben sapere che fino al 2024 non potrai più farlo!

Di conseguenza, l’unica speranza che hai per ottenere convocazioni risiede nell’inviare domande di Messa a Disposizione negli istituti.

Ma…

Candidarsi con una MAD non è così semplice come molti credono.

Devi prestare attenzione a molte cose: ai periodi migliori durante i quali candidarti, a scegliere la piattaforma giusta (non penserai mica di farlo da solo, vero?), inoltre…

… Se vuoi davvero aumentare le tue chance di introdurti nel mondo scuola, devi considerare un piano strategico di invio MAD. 

Ovvero: devi pensare seriamente a come puoi fare per avvantaggiarti rispetto alle migliaia di docenti già inseriti in graduatoria, o comunque…

… A tutti gli aspiranti che si candideranno a settembre, che (come già sappiamo) rappresenta il periodo migliore dell’anno scolastico nel quale inviare la propria MAD!

Ma in cosa consiste questo piano strategico?

Prima di tutto, è bene che tu tenga aperto le porte a più possibilità: questo significa che, è giusto candidarsi con una tipologia di MAD Classica (soprattutto se il tuo titolo di studi conferisce accesso ad una Classe di Concorso favorevole), ma…

… È anche bene che tu ti tenga aperta la porta del sostegno.

Perché diciamo questo?

Perché i docenti di sostegno sono sempre molto richiesti dagli istituti: di conseguenza, è bene che tu riesca ad avvantaggiarti.

Per questo motivo, noi abbiamo creato una PROMO che ti consentirà di candidarti con una MAD sostegno al costo di 12 euro, piuttosto che 19!

Non pensarci due volte: aumenta le tue possibilità di ottenere incarichi!

Attiva la PROMO MAD Sostegno qui

Programma la tua domanda per settembre

Ma una cosa che devi assolutamente fare se vuoi aumentare le tue possibilità di ottenere convocazioni da MAD è…

… Programmare ADESSO la tua MAD per settembre!

In questo modo, potrai già avvantaggiarti rispetto a tutti quei docenti che attenderanno fino all’ultimo per potersi candidare.

Se attivi adesso il nostro servizio aggiuntivo MAD Plus,
potrai avere 3 invii programmati e automatici della tua domanda di Messa a Disposizione,
a soli 16 euro in più.

Stiamo parlando di 3 invii programmati e automatici: questo significa che tu dovrai solo compilare la tua domanda sulla nostra piattaforma… al resto, penseremo noi!

Sarà il consulente che ti ricontatterà per il controllo dei dati a programmare la tua MAD per i 3 periodi che tu hai scelto: in questo modo, tu non dovrai pensarci più!

Attivando MAD Plus tu potrai non solo scegliere i 3 periodi migliori dell’anno scolastico durante i quali inviare la tua domanda, ma anche…

… Modificarne la tipologia!

Questo significa che: potrai, ad esempio, inviare per settembre una MAD Sostegno, per dicembre una MAD Classica e per febbraio una MAD Personale ATA!

Guarda quante infinite possibilità hai, solo cliccando un bottone verde!

Programma subito la tua MAD qui

Leggi le ultime notizie:

E seguici su Facebook e Instagram.

Photo credit: Pixabay

author-avatar

Martina Vaggi

Classe 1991, copywriter e scrittrice. Nata a Sale, un paesino in provincia di Alessandria. Scrive dall’età di 10 anni. Nel 2015 si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Pavia. Nel 2020 pubblica il suo primo libro "Il diario del silenzio - Storie reali di quarantena" che descrive il processo di cambiamento della vita di 40 persone ai tempi del Covid. Nel 2022 si trasferisce a San Marino per lavorare come copywriter per Docenti.it