News

Messa a Disposizione e GPS: posso mandare la MAD anche se sono iscritto in graduatoria?

Messa a Disposizione e GPS: dopo la circolare del MIUR del mese scorso, molti iscritti in graduatoria continuano a chiedersi se possono ugualmente inviare la MAD.

In questo articolo ribadiamo la posizione di Docenti.it e il consiglio che offriamo a tutti i nostri clienti.

Messa a Disposizione e GPS: come mi comporto se voglio inviare la MAD?

Sono ancora in molti a porsi questa domanda.

L’invio della circolare del MIUR del mese scorso, che vietava ai docenti iscritti in graduatoria GPS di inviare la propria domanda di Messa a Disposizione ha gettato nello scompiglio chiunque nutrisse quell’intenzione.

Il fatto è che, come noi di Docenti.it abbiamo più volte sottolineato, la nota del MIUR (divenuta poi una circolare) non è un decreto legge.

Di conseguenza, non sono presenti sanzioni o depennamenti, nel caso in cui un docente iscritto in graduatoria decidesse ugualmente di inviare la MAD alle scuole.

Inoltre, bisogna considerare quanto segue: l’anno scorso, il MIUR ha emesso la stessa, identica, circolare, per poi rettificarla qualche mese dopo.

Questo perché?

Perché l’anno scorso, così come quest’anno, la scuola necessitava di insegnanti. E le singole graduatorie non bastavano a sopperire alla mancanza di docenti.

Questa è la ragione per la quale noi di Docenti.it consigliamo ugualmente di inviare la domanda di Messa a Disposizione.

Infatti, non rischiando sanzioni, inviare la domanda di Messa a Disposizione equivale a giocare una carta in più, rischiando la possibilità di ottenere una cattedra.

Non inviarla equivale a rischiare di non ottenerla.

A conti fatti… Che cosa preferiresti?

Invia la tua MAD online

Photo credit: Pexels.

Altri articoli che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *