24 CFU, Concorso Scuola 2020, News, Normativa

Nuove classi di concorso scuola: a quale hai accesso?

verifica-nuove-classi-di-concorso-scuola

“Per quali classi di concorso ho accesso con il mio titolo di studio?”

Ecco la domanda che migliaia di aspiranti insegnanti si pongono ogni volta che si trovano a valutare i requisiti necessari per intraprendere la carriera da docenti. Prima ancora che un vero e proprio requisito per insegnare, le classi di concorso sono una sorta di linea guida che indirizza i docenti verso l’insegnamento di una specifica materia.
Scopriamo insieme come le nuove classi di concorso scuola abbiano modificato i vecchi decreti e introdotto nuove direttive. Ma prima…

Quali sono i titoli di studio che danno accesso alle classi di concorso?

Tutto dipende dal grado di istruzione per cui si vuole insegnare.
I titoli di studio che danno accesso alle classi di concorso per la scuola dell’infanzia e primaria sono la Lauree in Scienze della formazione primaria, i Diplomi Magistrali oppure i Diplomi di Liceo Socio-Psico-Pedagogico conseguito entro l’a.s. 2001-2002.

 

I titoli di studio che danno accesso alle classi di concorso per la scuola secondaria I e II grado sono le Lauree di Vecchio Ordinamento, le Lauree Specialistiche o Magistrali di Nuovo Ordinamento, i Diplomi accademici di II livello, i Diplomi di Conservatorio, i titoli di Accademia di Belle Arti Vecchio Ordinamento, oppure i Diplomi di scuola superiore (per quanto riguarda gli insegnanti tecnico-pratici).

Qual è la tua classe di concorso?

Tramite la consultazione delle tabelle fornite direttamente dal MIUR, è possibile verificare le classi di concorso a cui si ha accesso attraverso i propri titoli di studio. Ad ogni titolo di studio, infatti, corrispondono dei codici che, a loro volta, si riferiscono a delle materie specifiche. Se un titolo di studio corrisponde a più codici significa che, chi lo possiede, può potenzialmente insegnare più materie.

Un esempio di come funziona la corrispondenza dei titoli di studio alle classi di concorso

Se possiedi una Laurea Vecchio Ordinamento in Chimica, hai accesso alle seguenti classi di concorso:
A-03 (ex A006 D608 D622 D607 D609): Design della ceramica
A-28 (ex A059): Matematica e scienze
A-31 (ex A057): Scienze degli alimenti
A-32 (ex A011 A054): Scienze della geologia e della mineralogia
A-34 (ex A013 A012 A066): Scienze e tecnologie chimiche
A-50 (ex A060): Scienze naturali, chimiche e biologiche
A-60 (ex A033): Tecnologia nella scuola secondaria di I grado
A-61 (ex A063 A065 A062 A064 A067 A044): Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali

 

Ognuno dei codici elencato sopra corrisponde ad una materia didattica che potenzialmente potrai insegnare. Diciamo “potenzialmente” perché lo step successivo è quello di verificare se, attraverso il tuo titolo di studio o percorsi extracurriculari, hai conseguito i crediti formativi necessari per l’insegnamento di una singola materia.

nuove-classi-di-concorso

Come si consultano le tabelle del MIUR?

Consultare le tabelle delle classi di concorso non è un’operazione cosi semplice come sembra. Non esiste una tabella unica infatti e, in base al titolo di studio conseguito, è necessario consultare quella corretta. Il MIUR ha provveduto a fornire tre tabelle: la Tabella A, destinata ai docenti con Laurea del nuovo ordinamento, la Tabella A1, destinata ai docenti con Laurea del Vecchio Ordinamento e la Tabella B, destinata ai docenti ITP (Insegnanti Tecnico Pratici). 

 

Come è possibile verificare in modo semplice ed immediato a quale classe di concorso si può avere accesso? Docenti.it, il cui team è specializzato nella formazione e nel supporto di aspiranti insegnanti (o anche docenti con esperienza), fornisce uno strumento semplice, intuitivo e gratuito per verificare proprio questo. Indicando il titolo di studio, il tool di Docenti restituisce immediatamente il risultato con i codici delle materie per cui si può ambire ad una cattedra. Provalo ora gratuitamente!

 

Sei già allo step successivo? Una volta ottenuto il primo risultato, gli specialisti di Docenti potranno anche verificare il tuo piano di studi al posto tuo, per capire se sei già in possesso di tutti i requisiti per l’insegnamento di una materia. 
Il servizio di valutazione del piano di studi è uno dei più apprezzati fra gli aspiranti docenti, grazie alla rapidità di risultato e all’analisi del piano nel dettaglio. Gli specialisti di Docenti verificheranno il tuo percorso e i CFU conseguiti per restituirti il risultato in 48 ore. A seguito della valutazione, saprai esattamente se hai già tutti i crediti necessari o se dovrai integrarli in specifici settori disciplinari. Conosci già i percorsi formativi proposti da Docenti per completare la tua formazione?

 

Tutto secondo le nuove direttive ministeriali che, negli ultimi anni, hanno apportato modifiche importanti alle classi di concorso.

Nuove classi di concorso scuola

Nel 2017, ci sono state le ultime modifiche dei decreti che coinvolgono le classi di concorso. Le classi infatti sono state ridotte da 168 a 114. Questo è stato fatto per accorpare le classi e agevolare il sistema scolastico nel processo di assegnazione delle cattedre. A pari passo con la riduzione del numero delle classi, sono state aggiunte altre 11 classi che vanno a toccare gli ambiti artistici (per abilitare i docenti all’insegnamento nei nuovi licei musicali e coreutici) e di comunicazione. Le nuove classi di concorso scuola sono:

  • Storia della musica – A-53;
  • Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado – A-55;
  • Tecnica della danza classica – A-57;
  • Tecnica della danza contemporanea – A-58; 
  • Tecniche di accompagnamento alla danza – A-59;
  • Tecnologie musicali (A-63), Teoria, analisi e composizione – A-64;
  • Lingua italiana per discenti di lingua straniera – A-23; 
  • Scienze e tecnologie della calzatura e della moda – A-35; 
  • Scienze e tecnologia della logistica – A-36;
  • Teoria e tecnica della comunicazione – A-65.

nuove-classi-di-concorso-scuola

Diventa insegnante con Docenti.it

Diventare insegnante non è cosi semplice come sembra. Ecco perché Docenti vuole aiutarti offrendoti tutti gli strumenti di cui hai bisogno per semplificare il tuo percorso e per prepararti alla carriera scolastica. 

 

Dall’invio MAD ai corsi di formazione, dalla consulenza fino al conseguimento dei 24 CFU… Scopri tutti i servizi che Docenti ha pensato per te per cominciare finalmente ad insegnare!


ottieni la certificazione dei 24CFU per partecipare al Concorso Scuola 2020